fbpx

Il tormentone di Crozza (e Zaia): ‘Ascoltate Mirko di Radio Più’

Tutto è cominciato venerdì 12 marzo, la sera, nel corso del notissimo show di Maurizio Crozza ‘Fratelli di Crozza live’, sul canale Nove di Discovery.

Crozza, fra le altre spassose imitazioni dei politici, si è di nuovo cimentato con il presidente del Veneto Luca Zaia, ‘bersaglio fisso’ da alcuni mesi. Ma quel che ha sorpreso tutti è stato che, sulla base di una singola frase pronunciata da Zaia nel corso di una delle sue tante conferenze stampa, Crozza abbia creato un vero e proprio ‘tormentone’, come solo i comici di razza sanno fare (e i loro autori, nel caso Andrea Zalone e gli altri).

La cosa ci riguarda da vicino, perché Zaia-Crozza si è messo a citare a più riprese “Mirko di Radio Più”, che, a suo dire, va assolutamente ascoltato, prima di tutto perché “è un bravo ragazzo” e poi perché ‘ne sa tante’, praticamente è competente su ogni argomento all’ordine del giorno.

Con la tecnica appunto del ‘tormentone’ la cosa è diventata ovviamente esilarante, pressoché irresistibile per il pubblico.

Ma chi è Mirko di Radio Più? Esiste realmente, eccome, e si tratta appunto di Mirko Mezzacasa, direttore di Radio Più, nota e attivissima emittente di Taibon Agordino, voce di una parte precisa della provincia di Belluno, l’Agordino appunto. Come accade spesso per le Radio ‘di montagna’, fra l’altro, Radio Più ha un’indubbia importanza anche dal punto di vista sociale, in un territorio che ha ovviamente esigenze e problematiche specifiche rispetto al resto del Veneto.

Diventare famosa in tutta Italia grazie a Crozza (e Zaia) è stata una lietissima sorpresa per Radio Più, che se n’è compiaciuta molto, e naturalmente la cosa vale ancor di più per Mirko Mezzacasa, considerato ‘l’anima’ dell’emittente agordina. Ne è nata pure una canzoncina comica, sulle celebri note di ‘Lisa dagli occhi blu’.

Mauro Roffi