Graduatorie LCN di TV e Visual Radio: diverse novità in Lombardia

A cura di Mauro Roffi

Ci sono diverse novità di un certo rilievo nella nuova graduatoria Lcn di Lombardia e Piemonte orientale, molto attesa e resa nota dopo la specifica seduta pubblica, con anche i sorteggi. Le numerazioni sono per la maggior parte cambiate, a seguito di alcune rinunce (o mancate definizioni finali degli accordi per la diffusione), senza che tuttavia si siano modificati gli Lcn più importanti.

Va specificato subito, infatti, che resta naturalmente invariata la numerazione-chiave, quella degli Lcn 10-19, in cui il gruppo TeleLombardia la fa un po’ da padrone, essendosi visto assegnare i numeri 10, 11 e 12. Proprio questo gruppo, tuttavia, sembra ora specializzarsi definitivamente sul versante sportivo, rinunciando alle velleità di allestire anche emittenti di informazione ‘a tutto tondo’ sul piano locale: così Milanow, già collocata alla numerazione 91, nella nuova graduatoria esce di scena, assieme a varie altre emittenti.

Nella prima graduatoria Lcn, infatti, c’era spazio per 59 emittenti e 7 Tv comunitarie, mentre in questa seconda (che se magari non è proprio definitiva dovrebbe essere assai più ‘attendibile’) sono presenti solo 48 Tv commerciali e 6 comunitarie. Si sono dunque ‘perse per strada’ dodici emittenti (non poche ma non poi tantissime, in rapporto al totale) e diciamo subito che l’unica comunitaria che dovrebbe aver ‘rinunciato’ è la nuova arrivata Telepiadena (legata a una parrocchia locale).

Quali sono le altre 11 Tv ‘mancanti’? Oltre a Milanow, va detto subito che non compaiono più nella lista le due emittenti legate al gruppo radiofonico Number One, ovvero RN1 Tv Gold e Radio Number One Tv, e la novità è di indubbio rilievo. Identica situazione – restando nel campo delle emittenti televisive legate a ‘situazioni radiofoniche’ – per Radio Roma Tv (che rinuncia dunque a Milano, a quanto sembra) e purtroppo anche per Babayaga Tv. Le altre emittenti senza più una numerazione Lcn sono Canale Italia 84, le due del gruppo Telemilano, due del gruppo piemontese Primantenna e Videostar 2.

Queste ‘rinunce’, unite anche ai sorteggi e ad altre situazioni (tipo scambi fra emittenti o preferenze particolari per alcuni numeri), hanno modificato molto (anzi, quasi tutto) da Telereporter (confermata alla Lcn 82) in poi. L’83 passa così da Rete 55 a Più Valli Tv, mentre Rete 55 preferisce l’88 (forse per un altro doppio numero consecutivo, chissà). L’84 va a un’altra bella ‘radiotevisione provinciale’, Antenna 2, e l’85 resta a un’altra realtà di questo tipo, Tsn di Sondrio. All’86 va la piemontese Rete 7, l’87 rimane assegnato a Videostar. A seguire, il 91 va a Lombardia Tv, il 92 alla religiosa Tci e il 93 ancora alla rediviva Telesettelaghi, seguita da Sei La Tv Bergamo al 94. Ancora: 95 di nuovo a Telemonteneve e 96 invece a Super Tv. Al 97, un po’ a sorpresa, va Qsr Tv, di cui aspettiamo sempre di sapere qualcosa di più.

Si passa ad un altro gruppo di numerazioni con Telecampione (110) e Studio 1 (111), poi con la veneta (ma che in Veneto finora non ha trovato spazio in Dtt) Cafè Tv 24 (112) e con Nbc Milano (un ‘onorevole’ 113). A seguire, ecco al 114 Tvs Televallassina e Radio Millennium Tv al 115. 116 per Più Valli Tv 2 (con un bel ‘passo avanti’) e 117 per la piemontese Telecupole, mentre il 118 va a Videobrescia del ‘gruppo Super Tv’ e il 119 a Videostar Sport, favorita dal sorteggio, a quanto sembra.

Un altro gruppo inizia con Trs 93 (175) e prosegue al 176 con un’altra emittente di Publirose, 96; al 177 la musica non cambia con Svi 74. Al 178 ecco, rimanendo di nuovo nello stesso ambito, L’Auto del giorno e idem al 179 con 72 Lombardia.

Andiamo verso la conclusione con l’ancora ‘misteriosa’ Primanews Lombardia al 180 e poi con Radio Musica Television al 181. Le ultime due posizioni sono assegnate a una versione locale di RDS 100% Grandi Successi Social Tv al 271 e a B1 Tv (che molti riconducono al gruppo di Radio Bruno Tv) al 190.
Ma quali sono invece le sei Tv comunitarie rimaste? Eccole: One Tv (del ‘gruppo Nbc’) al 79 (niente male), Lodi Crema Tv all’80, Teleponte di Legno all’89 (di nuovo niente male), Valpadana Tv (sempre del ‘gruppo Lodi Crema’) al 90, Teleclusone al 98 e Telestella al 99.

Mauro Roffi
mauro.roffi@fm-world.it

* Archivio News –> www.fm-world.it/news

* FM-world –> per contatti e segnalazioni: info@fm-world.it