Eurovision, non passano Achille Lauro ed Emma Muscat: ecco i finalisti

Non ce l’hanno fatta gli ‘italiani’ Achille Lauro (San Marino) ed Emma Muscat (Malta) ad accedere alla finale dell’Eurovision Song Contest 2022.

La serata – di cui gli italiani erano per regolamento esclusi dal televoto – si è confermata un successo, con la disinvolta conduzione di Alessandro Cattelan, Laura Pausini e Mika.

Ad accedere all’appuntamento conclusivo di sabato sono stati Belgio (Jérémie Makiese con “Miss you”), Repubblica Ceca (We Are Domi con “Lights off”), Azerbaijan (Nadir Rustamli con “Fade to black”), Polonia (Ochman con “River”), Finlandia (The Rasmus con “Jezebel”), Estonia (Stefan con “Hope”), Australia (Sheldon Riley con “Not the same”), Svezia (Cornelia Jakobs con “Hold me closer”), Romania (WRS con “Llßmame”) e Serbia (Konstrakta con “In corpore sano”).

Si vanno così ad aggiungere ai dieci finalisti di martedì, ovvero Marius Bear con “Boys do cry” (Svizzera), Rosa Linn con “Snap” (Armenia), Systur con “Meo haekkandi sol” (Islanda), Monika Liu con “Sentimentai” (Lituania), Maro con “Saudade, Saudade” (Portogallo), Subwoolfer con “Give that wolf a banana” (Norvegia), Amanda Georgiadi Tenfjord con “Die together” (Grecia), Kalush Orchestra con “Stefania” (Ucraina), Zbod si Zdub & Fratii Advahov con “Trenuletul” (Moldavia) e S10 con “De diepte” (Paesi Bassi).

Oltre a loro, i ‘Big Five’ a partire dall’Italia (Mahmood & Blanco con “Brividi”), dalla Francia (Alvan & Ahez con “Fulenn), dalla Germania (Malik Harris con “Rockstars”), dal Regno Unito (Sam Ryder con “Spaceman”) e dalla Spagna (Chanel con “SloMo”).

Appuntamento a sabato 14 maggio per la sfida conclusiva tra i 25 finalisti.

* Archivio News –> www.fm-world.it/news

* FM-world –> per contatti e segnalazioni: info@fm-world.it