Due nuove graduatorie Tv anche per l’Umbria

A cura di Mauro Roffi

La situazione delle Tv locali in Umbria dopo lo switch-off ha poco a che vedere con le regioni dove il passaggio è stato ed è più problematico: abbiamo visto nei giorni scorsi, per esempio, le non poche emittenti molto penalizzate (se non sulla via della chiusura) in Sicilia ma ci sono stati anche i casi del Veneto, della Liguria, in parte dell’Abruzzo e della Puglia. In quest’ultima regione, in effetti, la scarsissima disponibilità di posti sulle reti di 1° e 2° livello ha causato anche situazioni ‘paradossali’, come quella di Telefoggia, che non dovrebbe vedersi a Foggia, e di Studio 100, che ha serie difficoltà a coprire Taranto.

Tutt’altra musica – si diceva – in Umbria, dove alla rete regionale di 1° livello sul canale 43 si affiancano ben tre reti di 2° livello: per Perugia e Terni sul canale 21, per Perugia sul canale 31, per Terni sul canale 29. Fin troppo, verrebbe da dire e infatti l’ultima graduatoria delle emittenti diffusa dal MISE, quella definitiva, fa registrare un po’ di ‘defezioni’ fra chi aveva ‘prenotato’ ben due reti di 2° livello, in alcuni casi ridotte a una. La situazione della rete di 2° livello su Perugia (canale 31) è poi assai particolare, perché almeno per ora c’è una sola Tv che l’ha ‘scelta’.

La graduatoria definitiva delle Tv umbre conferma comunque quasi tutte le emittenti che abbiamo analizzato in precedenti articoli nelle rispettive posizioni, con l’eccezione di Telecampione, che sembra proprio uscire di scena qui. In tutto saranno presenti sulle varie reti tecniche citate 24 Televisioni (prime erano 25) fra umbre, toscane e laziali.

Ma è uscita anche la prima graduatoria Lcn dell’Umbria, che ha fatto subito registrare una sorpresa: al 10 andrà (salvo eventuali ‘revisioni’) Retesole e non Umbria Tv (come si pensava), che avrà invece l’11.

Il 12 andrà invece a TEF Channel, il 13 a TRG (del gruppo di Umbria Tv) e il 14 a Canale Italia 83 Extra. Seguono Teleterni al 15 e, ancora nel gruppo di Canale Italia, Canale Italia 84 Extra al 16. La comunitaria RTUA del gruppo Teleorvieto Due si aggiudica altresì il 17 e anche Teleambiente 2 non si può lamentare, visto che avrà il 18. Infine, il 19 va a È Tv Umbria.

È un po’ penalizzata in questa graduatoria la nuova Tv ternana AM Terni Television, la cui numerazione sarà solo ‘assegnabile dopo sorteggio’. A sorteggio vanno anche Centro Italia Tv, Informazione Democratica e Umbria Tv Plus.

La toscana Italia 7 avrà invece il 75, Tele Radio Orte il 76, Teletruria il 77 e l’altra toscana Canale 10 il 78.

Fra le comunitarie, RTUA 2 avrà il 79, VP Volta Pagina l’80 e Aquesio Tv l’89. Infine, 81 per Umbria Tv Tuttosport, 82 per Regione Tv (gruppo Sciscione) e 83 per Teleroma 56.

Mauro Roffi
mauro.roffi@fm-world.it

* Archivio News –> www.fm-world.it/news

* FM-world –> per contatti e segnalazioni: info@fm-world.it