Passione podcast Made in Italy: Spotify e Chora Media cavalcano l’onda

A cura di Sara Scagliarini

Per il mondo dei contenuti audio il relegamento casalingo ha avuto un risvolto (prevedibilmente) positivo. Lo stile di vita pandemico si è dimostrato un trampolino di lancio per i podcast made in Italy, entrati di diritto a far parte della nostra quotidianità.

I contenuti di intrattenimento audio, in particolare proprio i podcast, hanno registrato un aumento di ascolti del 4% rispetto al boom del 2020, per un totale di 14,5 milioni di utenti ascoltatori.

Secondo le statistiche, la maggior parte degli italiani ama usufruire dei podcast come sottofondo per un momento di totale relax. Esiste anche una categoria di soggetti multitasking e iperattivi che ascolta e apprende mentre si diletta nelle mansioni più disparate. Il 22% degli italiani, per esempio, ascolta podcast durante i lavori di casa. Per una buona fetta della popolazione sono invece imprescindibili per trascorrere una giornata lavorativa serena (consigliati per alleviare l’affaticamento da schermo del computer).

Più podcast volete, più podcast avrete

Non a caso Spotify e Chora Media hanno deciso di rinnovare la loro collaborazione, che prevede la coproduzione di nuovi podcast originali da presentare nel corso dell’anno 2022.

E’ già un grande successo per “Sei Stanga”, disponibile dal 23 maggio. Qui Mattia Stanga, il creator che ci propone POV di ogni genere, sfodera la sua ironia per metterla al centro di nuovi contenuti in versione audio. Problemi quotidiani, paranoie, sfortune e sfide della vita ogni giorno: un podcast per rilassarsi sul divano o per sorridere mentre si prepara il soffritto.

Secondo podcast figlio di questa collaborazione: La Libraia Tascabile. Dedicato ai veri book addicted che si rilassano al solo percepire l’odore della carta stampata quando varcano la soglia di una libreria. Cristina Di Canio ci accompagna in un viaggio attraverso i mondi più disparati, set di romanzi intramontabili o di novità letterarie del nostro tempo.

Storia del mio nome è un podcast intenso, per riflettere su temi più attuali che mai. Protagonista la giovane Sabrina Efionayi, che intraprende un percorso di riscoperta e di riscatto attraverso la propria interculturalità. E’ una ragazza che ha due madri, la nigeriana Gladys, vittima di tratta, e la napoletana Antonietta, madre adottiva italiana.

* Archivio News –> www.fm-world.it/news

* FM-world –> per contatti e segnalazioni: info@fm-world.it