Una lunga notte di “live” e “dj set” per i 35 anni di Radio Rock

24 Giugno 2019
1480 Visualizzazioni

Radio Rock ha festeggiato 35 anni di attività.

L’emittente capitolina ha animato Roma in una festa tenutasi sabato scorso e che ha fatto divertire 1.200 persone, fino alle prime luci dell’alba.

Questo il comunicato della radio:

Live music, balli notturni, incontri e tanto divertimento. Sono questi gli ingredienti che da sempre rendono unici i compleanni di Radio Rock 106.6. Quest’anno, per i 35 anni dalla fondazione dell’emittente romana, hanno permesso di riempire il parterre del festival “Villa Ada Roma Incontra Il Mondo” sabato 22 giugno scorso.

In 1.200 hanno partecipato ai festeggiamenti, saltando sotto palco durante i concerti delle tre band d’eccezione: Giuda, The Winstons e Big Mountain County. Si è poi proseguito nello spazio “D’Ada Park”, adiacente il laghetto, con il dj set di Tatiana Non-dj Selecta e Dj Yakuza, che ha fatto ballare i presenti fino a tarda notte.

Solo le prime luci dell’alba hanno smorzato gli entusiasmi degli ascoltatori presenti a Villa Ada, che hanno avuto l’occasione di condividere con tutti gli speaker della radio foto, selfie 3.0, mille risate e chiacchiere.

Potrebbero interessarti

Rai Radio Techetè ripropone le radiocronache del secondo scudetto del Napoli di Maradona
Primo piano
7 visualizzazioni
Primo piano
7 visualizzazioni

Rai Radio Techetè ripropone le radiocronache del secondo scudetto del Napoli di Maradona

Redazione - 29 Novembre 2020

La stagione calcistica 1989/1990 vedeva per la seconda volta il trionfo del Napoli. Soltanto tre anni prima, la squadra partenopea…

Il “Gran premio della radio”: nel ’93, Maurizio Costanzo e Maria De Filippi premiavano le migliori emittenti dell’epoca
Primo piano
60 visualizzazioni
Primo piano
60 visualizzazioni

Il “Gran premio della radio”: nel ’93, Maurizio Costanzo e Maria De Filippi premiavano le migliori emittenti dell’epoca

Redazione - 29 Novembre 2020

Domenica 7 novembre 1993 si svolgeva al City Square di Milano, la premiazione della prima edizione del 'Gran Premio della…

“Perchè i media nazionali considerano poco le radio regionali?”: la riflessione di Gigio Rosa
Primo piano
13 visualizzazioni
Primo piano
13 visualizzazioni

“Perchè i media nazionali considerano poco le radio regionali?”: la riflessione di Gigio Rosa

Redazione - 29 Novembre 2020

"Secondo voi, il mestiere dello speaker radiofonico è rappresentato più da chi trasmette in un network che copre la nazione…