ASCOLTA LA RADIO CON LA NOSTRA APP
ASCOLTA LA RADIO CON LA NOSTRA APP

“Tuttorial” VS “Matrix”: la svolta sempre più “talk” di Deejay e 105

23 Ottobre 2017
1367 Visualizzazioni

Non è passata inosservata la svolta sempre più “talk” di Radio Deejay e Radio 105 nella fascia oraria della “Zanzara” di Radio 24. Un’analisi che mette a confronto i due nuovi programmi ci arriva da un collaboratore – di cui sveleremo l’identità nei prossimi giorni – che ha espresso alcuni considerazioni a riguardo.

Novità importanti in questo inizio di stagione radiofonica per 105 e Deejay tra le 19 e le 20. Lunedi 16 ottobre è partito su 105, il nuovo programma “105 Matrix”, condotto da Nicola Porro con Greta Mauro e Valeria Oliveri, mentre su Deejay un mese fa, ha traslocato da Radio Capital, Luca Bottura che ha dato vita ha “Tuttorial”.

Se Radio 105 aveva già tentato la strada del talk, con “Benvenuti nella giungla”, per la radio diretta da Linus, parliamo di una tipologia di programma completamente nuova per questa fascia oraria.

“105 Matrix” è la trasposizione radiofonica dell’omonimo programma televisivo in onda su Canale 5, incentrato soprattutto sull’attualità, con telefonate di approfondimento sugli argomenti trattati e opinioni degli ascoltatori. Nicola Porro è affiancato da Greta Mauro (già sua collaboratrice in tv) entrambi coadiuvati da Valeria Oliveri, da diverso tempo speaker tra le fila dell’emittente del gruppo Mediaset. La musica, è quasi assente, con un solo brano al rientro della pausa pubblicitaria, (intorno alle 19.30), normalmente già in programmazione su 105. La versione radiofonica di Matrix risulta tuttavia in continuità con la radio, ha lo stesso ritmo di 105, anche se quasi totalmente parlato, non disorienta l’ascoltatore, in fondo già abituato a “Benvenuti nella giungla”.

“Tuttorial” su Radio Deejay, invece, tratta sempre l’attualità ma con un taglio decisamente più satirico (praticamente una trasposizione di Lateral che prima andava in onda su Capital, la mattina). Sono presenti 6 o 7 brani, nell’arco dell’ora, alcuni estranei alla programmazione musicale della radio, conosciuti ma decisamente più old e non normalmente in rotazione. Luca Bottura conduce da solo, con qualche intervento della redazione.

Il nuovo programma di Deejay, sia per la scelta musicale, sia per il fatto che il conduttore non è affiancato da alcun personaggio del network, sembra essere percepito (ancora?) estraneo alla radio, specialmente per un ascoltatore occasionale. Sicuramente per Deejay, la scelta di virare verso un programma più parlato e di attualità, estremamente diverso da “Pinocchio”, che lo precede, e “Via Massena” che sostituisce e poi segue, è stata ponderata.

Radio 105, con “Benvenuti nelle giungla” nelle scorse stagioni, ha tenuto testa a ”La Zanzara” con Giuseppe Cruciani e David Parenzo, mentre Deejay dalle 19 alle 20, veniva superata proprio da Radio 24. Riuscirà la radio di Linus a contrastare Cruciani? O il pubblico di Luca Bottura, cannibalizzerà qualche ascoltatore di Radio Capital che in quella fascia oraria ha in onda Vittorio Zucconi con il “Tg zero”?

Sicuramente siamo davanti ad uno scenario nuovo, quasi impensabile fino a qualche anno fa, dove due delle radio private più ascoltate d’Italia, decidono di abbandonare musica e format abituali, per virare verso la stretta attualità, fino ad ora appannaggio quasi esclusivamente di Radio Rai e Radio 24.

Segno che le radio e gli ascoltatori sono inevitabilmente cresciuti.

Potrebbero interessarti

Radio Flash è la prima emittente locale italiana in DAB+ a Malta
News
87 visualizzazioni
News
87 visualizzazioni

Radio Flash è la prima emittente locale italiana in DAB+ a Malta

Nicola Franceschini - 22 Settembre 2019

Radio Flash è la prima emittente locale italiana a trasmettere in DAB+ a Malta. La rete con sede ad Adrano…

Giovanni Minoli a Radio1: “La radio è più sexy della tv”
News
171 visualizzazioni
News
171 visualizzazioni

Giovanni Minoli a Radio1: “La radio è più sexy della tv”

Nicola Franceschini - 22 Settembre 2019

"Ho realizzato che la radio è più sexy della tv, perché la parola si apre a una fantasia che l'immagine,…

FM-world sempre più “World”
News
419 visualizzazioni
News
419 visualizzazioni

FM-world sempre più “World”

Nicola Franceschini - 21 Settembre 2019

Continua a crescere l'app di FM-world. L'aggregatore di streaming audio delle principali radio italiane, già da alcune settimane dispone dell'opzione…