fbpx

“Sleep”, la musica contro la pandemia su Rai Radio3 e su decine di emittenti in tutto il mondo

Nella notte del giorno di Pasqua, tra le 22 di domenica 12 aprile e le 6 della mattina di lunedì 13, Rai Radio3, come decine di altre radio in Europa, offrirà un ascolto musicale senza precedenti: Sleep, otto ore di musica, composta da Max Richter, in collaborazione con il neuroscienziato americano David Eagleman.

Una proposta terapeutica per un rito europeo di condivisione musicale, che darà agli ascoltatori l’opportunità di sperimentare una dimensione sconosciuta del tempo.

Un’opera pensata come “Ninna nanna per un mondo frenetico” cinque anni fa, oggi ci appare capace di unire le persone in questi giorni di pandemia, come una preghiera laica, un momento di meditazione e di omaggio alle vittime, la ricerca di una pace interiore. Ciascuno vivrà questo spazio di ascolto secondo la sua sensibilità e i sentimenti con cui sta affrontando questo tempo malato.

La registrazione risale alla notte di sabato 26 settembre 2015, nella Reading Room della Welcome Collection di Londra, con Max Richter al pianoforte e all’elettronica, il soprano Grace Davidson e cinque suonatori d’archi. Il pubblico è stato incoraggiato a sdraiarsi sui letti e a dormire durante l’esibizione. Ed è questo chiediamo anche ai nostri ascoltatori, di ascoltare, insieme a noi, un brano terapeutico e una sfida ai tempi che stiamo vivendo. Una musica per dormirci dentro.

(Comunicato Rai)

* FM-world –> per contatti e segnalazioni: info@fm-world.it