Sardegna: torna in onda anche Olbia Tv Notizie

A cura di Mauro Roffi, hanno collaborato Pierpaolo e Giuseppe Podda

In questo periodo così complicato per le Tv locali di mezza Italia (per l’altra metà è purtroppo solo questione di tempo), fa piacere tornare a dare qualche notizia ‘positiva’. E se la novità riguarda poi la Sardegna, dove c’è appena stata una pesante fase di sperimentazione dello switch-off delle Tv locali, con morti e feriti (diciamo così), la soddisfazione è decisamente doppia.

La notizia è che da pochi giorni è tornata in onda, come avevo immaginato potesse accadere dopo gli esiti dell’ultima seduta pubblica sugli Lcn sardi, una storica emittente del Nord Sardegna e precisamente di Olbia. Sto parlando di Olbia Tv Notizie, emittente comunitaria edita da Francesco Cassitta. È nata nel 1975 col nome di Radio Tele Olbia per volontà di Giovanni Mu, che poi nel 1978 la cedette all’attuale editore (Cassitta), che gli cambiò il nome in Olbia Tv e infine in Olbia Tv Notizie.

All’emittente alla fine è stata assegnata la numerazione Lcn 80 (prima aveva il 71). A un certo punto delle operazioni di switch-off (con trasferimento di frequenze e passaggio all’Mpeg-4), mentre la situazione delle Tv locali sembrava precipitare, Cassitta aveva manifestato, come altri, propositi di abbandono definitivo dell’attività, più che altro per l’insostenibilità dei costi da prevedere per l’affitto della frequenza Dtt.

Ora la situazione dovrebbe essere cambiata, se Olbia Tv ha ripreso a operare e questa volta lo fa – novità di non poco conto – su scala regionale, nel nuovo multiplex disponibile per le Tv locali. Un segnale di vitalità – non l’unico, va detto – per le emittenti sarde, che si sono trovate a fare un po’ da cavie per questa nuova complessa fase, che in queste settimane ha iniziato a interessare quasi tutta la Penisola.

E in omaggio alla tenacia con cui cercano di andare avanti (fra tante difficoltà) anche le emittenti radiofoniche sarde di non grandi dimensioni, sulla base di quanto comunicatoci dai nostri corrispondenti dall’isola, ecco alcuni ‘compleanni’ di questo periodo nell’emittenza sarda in Fm (e non solo, naturalmente).

Partiamo dal nord della Sardegna ed esattamente da La Maddalena dove 30 anni fa è stata fondata Radio Tele Arcipelago 90.200 MHz, amministrata da Don Andrea Domanski.

Spostandoci sulla costa ovest, ci fermiamo ad Alghero dove ha tagliato invece il traguardo delle 45 candeline Radio Nuraghe Stereo, 91.800, dei coniugi Franco Peana e Paola Nieddu. Saliamo adesso più in alto e concentriamoci su Sorso, dove Radio Nova Sorso 93.500, dei coniugi Loredana Fiori ed Enrico Montis, può contare a sua volta su 45 anni di vita.

Scendiamo al centro dell’isola ed esattamente a Nuoro per ricordare i 45 anni di Radio Barbagia 103, diretta da Graziano Canu. Arriviamo successivamente alla costa orientale e visitiamo Tortolì, dove dopo 45 anni continua la sua attività Radio Studio 101, diretta da Salvatore Cugudda.

Penultima tappa del nostro tour è Sinnai, dove Radio Club Network 90.200 di Duilio Cuboni di anni ne compie 20.

Come ultimo centro interessato dal nostro breve giro dell’isola, ci rechiamo a Carloforte, dove dopo 35 anni di attività (è nota soprattutto come Tv) Tele Radio Maristella conta di superare l’attuale difficile periodo dovuto proprio allo switch-off televisivo e di tornare presto a operare pienamente, contando soprattutto sul Web.

(A cura di Mauro Roffi, hanno collaborato Pierpaolo e Giuseppe Podda)

* Archivio News –> www.fm-world.it/news

* FM-world –> per contatti e segnalazioni: info@fm-world.it