ASCOLTA LA RADIO CON LA NOSTRA APP

San Silvestro “on air”: tra piazze e palazzetti, le radio brindano al 2018

26 dicembre 2017
987 Visualizzazioni

Mancano pochi giorni e le principali emittenti italiane saranno pronte per festeggiare con i propri ascoltatori l’arrivo del 2018. Un insieme di eventi su tutto lo Stivale che abbiamo riassunto nella seguente panoramica.

E’ RDS la radio ufficiale del Capodanno di Rimini. L’atteso evento che si divide su più piazze avrà il network “100% grandi successi” come media partner ufficiale.

L’evento clou si terrà a Marina Centro, a due passi dalla spiaggia, con il concerto di Nina Zilli e Daniele Silvestri, a cui seguirà il dj set di Boosta dei Subsonica, mentre Roberta Lanfranchi e lo staff dell’emittente capitolina proporranno musica e intrattenimento presso la Rimini Christimas Square di Piazza Cavour.

Radio Deejay si dividerà in più zone, una delle quali sarà la vicina Riccione con “Deejay On Ice” in Piazzale Ceccarini e l’animazione di Rudy Zerbi, La Pina, Valentina Ricci, Chicco Giuliani, accompagnati dalla musica di Ghemon e Shade.

Il network del gruppo GEDI proporrà anche il Capodanno in Montagna, nella prestigiosa Madonna di Campiglio, con un evento animato da Andrea e Michele, Nicola Savino e la partecipazione di Cristina Chiabotto.

A Roma, infine, la reunion del Deejay Time al Palazzo dei Congressi, con il celebre “quartetto” che vede Albertino, Fargetta, Molella e Prezioso.

Tre piazze anche per RTL 102.5, a partire da quella di Milano. In Piazza Duomo, il concerto di Luca Carboni e Fabri Fibra sarà presentato e animato da Angelo Baiguini, Giorgia Surina, Paolo Cavallone e il Conte Galè, assieme al dj Gigi Resta.

A Napoli, invece, i “very normal people” coinvolgeranno il pubblico da Piazza Plebiscito e dal Lungomare Caracciolo con Gianni Simioli, Pio e Amedeo, Teo Teocoli a il dj Massimo Alberti.

Quest’anno si unirà anche Piazza Brà di Verona, con Francesca Cheyenne, i Soul System e il dj Fabio Romano.

Il tutto in una diretta coordinata in studio da Milano da Federica Gentile, trasmessa in contemporanea anche su Radio Zeta.

Dal Piemonte, segnaliamo Radio2 Rai da Asti con la diretta dell’atteso concerto di Elisa, attualmente in rotazione su tutte le principali emittenti con “Ogni istante”, mentre Radio Monte Carlo brinderà dal Pala Alpitour di Torino con artisti quali Chiara Civello, Simone Cristicchi e i Finley, accompagnati da un dj-set che proseguirà fino all’alba per una grande festa per il capoluogo piemontese e per gli ascoltatori della “radio di gran classe”.

Infine, le due dirette tv con le rispettive corrispondenze radiofoniche. Radio1 proporrà L’Anno che verrà con Amadeus, in contemporanea con RaiUno da Maratea, mentre su Canale 5 esordirà il già ampiamente annunciato Capodanno in Musica. Federica Panicucci ed un ricco parterre di ospiti saranno in onda in tv dall’Unipol Arena di Bologna, con tre dirette parallele su Radio 105, R101 e Radio Subasio, ognuna animata singolarmente da speaker di ogni singola emittente.

LEGGI ANCHE:

– Un Natale “in movimento” per la radiofonia italiana

– RadioRai, tra nuova app, potenziamento del DAB+ e radiovisione

Potrebbero interessarti

La finale di “X-Factor” in diretta radiofonica su RTL 102.5
News
224 visualizzazioni
News
224 visualizzazioni

La finale di “X-Factor” in diretta radiofonica su RTL 102.5

Nicola Franceschini - 13 dicembre 2018

Dopo l’esperienza della scorsa edizione in cui per la prima volta nel mondo il programma è stato trasmesso in diretta…

Unica Radio, l'”unica” universitaria (al momento) sul DAB+
News
217 visualizzazioni
News
217 visualizzazioni

Unica Radio, l'”unica” universitaria (al momento) sul DAB+

Nicola Franceschini - 13 dicembre 2018

Era successo che emittenti universitarie, in passato, trasmettessero in FM, non era ancora avvenuta però la diffusione via DAB+. A…

m2o: scatta il potenziamento delle frequenze
News
931 visualizzazioni
News
931 visualizzazioni

m2o: scatta il potenziamento delle frequenze

Nicola Franceschini - 12 dicembre 2018

Ora a m2o si fa davvero sul serio: dopo l'arrivo di Albertino alla direzione artistica, uno dei problemi da risolvere…