fbpx

RMC: intervista al Principe Alberto II di Monaco in occasione dell’Earth Day

La Giornata Mondiale della Terra, che le Nazioni Unite celebrano in tutto il mondo il 22 aprile, è la più grande manifestazione ambientale del Pianeta, l’unico momento in cui tutti i cittadini del mondo si uniscono per celebrare la Terra e promuoverne la salvaguardia.

Quest’anno Radio Monte Carlo – che da sempre affronta, nei suoi programmi, tematiche legate all’ambiente sviluppandole in modo competente e propositivo – ha deciso di dedicare all’Earth Day l’intera programmazione di giovedì 22 aprile. Nel corso della giornata si snoccioleranno interventi mirati e interviste a esponenti delle associazioni che da sempre si battono per la salvaguardia del nostro Pianeta.

L’appuntamento più importante alle 18.20 quando verrà trasmessa un’intervista esclusiva che il Principe Alberto II di Monaco ha rilasciato ai microfoni di Radio Monte Carlo.

Secondo SAS il Principe Alberto II, da sempre in prima linea con la sua Fondazione che opera per la protezione dell’ambiente e la promozione dello sviluppo durevole, “abbiamo meno tempo rispetto al passato, quando si sarebbe potuto fare di più. È ancora tempo, ma ce ne resta davvero molto poco e perciò bisogna agire in concertazione non solo con gli scienziati, ma tutti insieme, con le organizzazioni internazionali, il mondo economico, i decisori politici, la società civile. È solo operando tutti insieme che si possono trovare le soluzioni migliori. Aiutare l’ambiente non significa sacrificare l’economia, al contrario. Anche con l’economia blu e verde si possono creare milioni di posti di lavoro. Quindi, bisogna smetterla di opporsi ad entrambe.

Accolgo con grande entusiasmo e gioia la decisione presa dal governo del Sig. Mario Draghi, di fare della transizione ecologica una questione importante nella sua politica. Credo che anche altri Paesi dovrebbero ispirarsi. E’ anche quello che cerchiamo di fare, cioè che Paesi grandi e piccoli, aderiscano a questo principio di buona governance in materia di ambiente, ma anche di transizione ecologica ed energetica, che vanno di pari passo”. 

Radio Monte Carlo inoltre si impegna quotidianamente affinché ogni singolo, attraverso i propri comportamenti, possa diventare elemento attivo nella salvaguardia dell’ambiente. A questo scopo, ogni giorno alle 10.40 e alle 15.40 vanno in onda due appuntamenti “Radio Monte Carlo Ambiente”. Notizie, curiosità, suggerimenti e raccomandazioni sui tanti temi di attualità come energie rinnovabili, mobilità sostenibile, green economy, biodiversità, inquinamento atmosferico-acustico-luminoso, cambiamenti climatici, riscaldamento globale, raccolta differenziata, animali in via di estinzione e altro.

(Comunicato stampa)

* FM-world –> per contatti e segnalazioni: info@fm-world.it