Renzo Arbore ed i 50 anni di ‘Alto Gradimento’: “Il segreto della radio? La fantasia”

18 Settembre 2020
460 Visualizzazioni

“La radio è il regno della fantasia, puoi inventarti tutto quello che vuoi”.

A dichiararlo è uno dei “Signori” della radio italiana: Renzo Arbore.

Martedì scorso, come riportato da FM-world, al noto conduttore e artista è stato consegnato un riconoscimento da parte del direttore di Rai Radio Roberto Sergio per i cinquant’anni di ‘Alto gradimento’.

“Renzo ha fatto nascere la radio in Italia – ha commentato Sergio – inventando un genere che ancora oggi dà i suoi frutti. È un privilegio premiare oggi Arbore per quanto ha fatto per la radio e per la Rai. A lui rinnovo il mio invito: se e quando vorrà fare qualcosa in radio, i nostri microfoni saranno sempre aperti. Non a caso all’interno dell’oggetto che abbiamo realizzato, abbiamo inserito un microfono rigorosamente impostato su On”.

Intanto, in questi giorni, Rai Radio sta digitalizzando la serie completa del programma, rinvenuta grazie alle registrazioni fatte da un ascoltatore di Lucca, donate a Renzo Arbore e dall’artista messe a disposizione di Rai. Una testimonianza di quanto il programma fosse un cult già mentre andava in onda e di quanto gli ascoltatori fossero fidelizzati e appassionati. Rai Radio Techetè, la radio specializzata dedicata al ricordo della radio del passato, manderà in onda il programma per intero, per riascoltarlo oggi, così come era stato realizzato negli anni Settanta.

Questo ascoltatore è stato rintracciato dal quotidiano “La Nazione” che lo ha intervistato.

Si chiama Vittorio Melecchi ed è un commerciante di abbigliamento.

In realtà le registrazioni (43 cassette per 80 puntate) sono opera di Armando Casali, oggi scomparso, che le regalò a Melecchi nel 2001.

Quest’ultimo tentò di consegnarle ad Arbore nel 2013, ma dopo un iniziale contatto si persero i recapiti.

Lo scorso luglio, poi, durante il “Festival della Sintesi” di Lucca, Melecchi è nuovamente risalito ad Arbore e da lì la consegna delle registrazioni alla Rai che le trasmetterà prossimamente.

“Si avvera il sogno del mio vecchio amico Armando, ormai scomparso”, ha concluso Vittorio Melecchi.

(Si ringrazia Maurizio Strano per la collaborazione)

* FM-world –> per contatti e segnalazioni: info@fm-world.it

Potrebbero interessarti

Walter Ricciardi a ‘Un giorno da pecora’: “Rischiosa la ‘nave bolla’ per Sanremo”
Primo piano
38 visualizzazioni
Primo piano
38 visualizzazioni

Walter Ricciardi a ‘Un giorno da pecora’: “Rischiosa la ‘nave bolla’ per Sanremo”

Redazione - 17 Gennaio 2021

"Quando tu confini delle persone all'interno di uno spazio ristretto, come una nave, devi stare attentissimo, perché può esser un…

Ascolti 1990: Rete 105, Radio Deejay e RMC i tre network più seguiti
Primo piano
1183 visualizzazioni
Primo piano
1183 visualizzazioni

Ascolti 1990: Rete 105, Radio Deejay e RMC i tre network più seguiti

Nicola Franceschini - 17 Gennaio 2021

Come sono cambiati gli ascolti negli ultimi trent'anni? Nel 1990, Audiradio stimava che gli ascoltatori nel giorno medio fossero poco…

Takagi & Ketra a Radio Italia Anni 60 Roma: “Sogniamo una hit con Vasco Rossi”
Primo piano
56 visualizzazioni
Primo piano
56 visualizzazioni

Takagi & Ketra a Radio Italia Anni 60 Roma: “Sogniamo una hit con Vasco Rossi”

Redazione - 16 Gennaio 2021

Vasco Rossi e Takagi & Ketra sono tra i protagonisti delle playlist radiofoniche di questi giorni, oltre che personaggi notissimi…