ASCOLTA LA RADIO CON LA NOSTRA APP

RDS: un talent per fare radio

7 marzo 2014
362 Visualizzazioni

Comunicato stampa – Si intitola RDS ACADEMY il primo programma televisivo per chi sogna di lavorare in radio. In onda su Sky Uno, il format ideato da RDS 100% Grandi Successi e Vanity Fair è prodotto da Level33.

RDS ACADEMY offre una chance concreta a chi da sempre sogna di stare dietro a un microfono: è proprio RDS, uno dei network più importanti e autorevoli del nostro Paese, a dare questa opportunità andando in cerca di un nuovo entertainer per arricchire la sua scuderia. RDS, aprirà le porte della sua futuristica accademia agli aspiranti concorrenti e li ospiterà nell’auditorium multimediale di Roma per cercare il nuovo conduttore che verrà inserito nel palinsesto dell’emittente radiofonica. Vanity Fair, il settimanale Condé Nast, sarà media partner del programma e amplificherà l’evento preparando un’ efficace comunicazione sul magazine e sul sito Vanityfair.it, che oggi conta quasi 6 milioni di accessi unici e 81 milioni di pagine viste.

Realizzare il sogno di diventare un conduttore radiofonico non sarà facile, la selezione sarà dura e i concorrenti dovranno superare diverse prove. Tutti potranno partecipare alla prima selezione effettuando la registrazione sul sito Rds.it/Academy e seguendo le istruzioni per caricare i provini direttamente online. I candidati saranno giudicati da 3 coach provenienti dal mondo della radio, dello spettacolo e dei media. Alla fine delle selezioni, solo 12 saranno i candidati che si aggiudicheranno il posto nell’accademia della radio e che concorreranno alla vittoria finale per aggiudicarsi l’ambito premio: un contratto di lavoro che gli permetterà di entrare nella squadra di RDS 100% Grandi Successi.

 

Per i vostri comunicati stampa, contattate redazione@fm-world.it

Potrebbero interessarti

Confindustria Radio TV chiede più tutela dei diritti in rete
News
238 visualizzazioni
News
238 visualizzazioni

Confindustria Radio TV chiede più tutela dei diritti in rete

Nicola Franceschini - 19 ottobre 2018

Confindustria Radio Televisioni interviene sulla tutela dei diritti in rete. Oggi, il presidente Franco Siddi ha partecipato al Convegno "Uso…

DAB+: insufficenti le frequenze per le radio locali, secondo Aeranti-Corallo
News
1049 visualizzazioni
News
1049 visualizzazioni

DAB+: insufficenti le frequenze per le radio locali, secondo Aeranti-Corallo

Nicola Franceschini - 18 ottobre 2018

Aeranti-Corallo, l'associazione di categoria che rappresenta la maggiorparte delle radio e tv locali, interviene sull'assegnazione delle frequenze per il DAB+.…

64 anni fa, la radio diventava mobile con i primi ricevitori a transistor
News
1374 visualizzazioni
News
1374 visualizzazioni

64 anni fa, la radio diventava mobile con i primi ricevitori a transistor

Nicola Franceschini - 18 ottobre 2018

Fa quasi "tenerezza" pensare a quanto accadeva oggi, 64 anni fa. Era il 18 ottobre 1954, quando la Texas Intruments…