RDS in prima linea per l’Earth Day

RDS è in prima linea in questo cinquantunesimo anniversario dell’Earth Day.

Lo riporta il sito dell’emittente, il quale ricorda che oggi si celebra il cinquantunesimo anniversario dell’Earth Day, un giorno importante per una presa di coscienza globale. L’obiettivo è sempre stato uno su tutti: la salvaguardia del nostro pianeta.

“Noi di RDS” – ricordano – “abbiamo sposato gli ideali dell’Earth Day tant’è che già nel 2007 RDS è stata una delle sette radio (l’unica in Italia) a detenere i diritti del Live Earth, il concerto globale che si è svolto in cinque continenti e in otto città, per sensibilizzare l’opinione pubblica mondiale sui temi del surriscaldamento globale e sulle sue conseguenze. Gli ideali dell’Earth Day sono i nostri ideali, ed è ciò che proviamo a trasmettervi ogni singolo giorno. Diritti ambientali e sociali sono entrati a far parte del DNA di RDS: e proprio da quel 7 luglio del 2007 – data simbolo del Live Earth – mandiamo in onda una rubrica che si chiama RDS GREEN, ma che in principio prendeva il nome di Dimensione Ambiente”.

RDS sottolinea poi che “i temi a noi più cari sono equità e sostenibilità: e proprio quest’ultima, si sposa perfettamente con l’evoluzione tecnologica e l’accelerazione digitale che stiamo vivendo. Tutto ciò che abbiamo fatto, che stiamo facendo e che continueremo a fare in futuro, è tangibile. Abbiamo ridotto drasticamente il consumo e lo spreco della carta, e con altrettanta determinazione abbiamo ridotto anche l’uso della plastica: ma cosa ancor più importante, l’energia del nostro broadcast proviene al 100% da energie rinnovabili. Ci prendiamo cura del verde, ogni singolo giorno. Ma soprattutto, abbiamo sostenuto iniziative ambientali, solidali e volte al riciclo, grazie alle canzoni che abbiamo prodotto noi stessi. Con il nostro primo brano natalizio ‘Natale Reggaeton’ e grazie a piantando.it, abbiamo piantato alberi nelle zone urbane del Veneto. Con ‘Il regalo che vuoi’ abbiamo sposato l’idea del riciclo dei propri regali, perché il vero obiettivo di Natale era donare materiale scolastico per le famiglie in difficoltà. Ci sono molte novità su cui stiamo lavorando, e sono tutte mosse da un ideale: tanto più ci diamo da fare, tanto migliore sarà il futuro della Terra. Il nostro obiettivo è rispettare l’agenda ONU con il climate change: sprecare meno, per abbattere drasticamente il livello di Co2 entro il 2030. Un obiettivo importante, ma è soprattutto un impegno che prendiamo con chi ci ascolta insieme ai nostri partner commerciali”.

Il network 100% Grandi Successi infine ricorda che “tutti noi possiamo fare molto. Moltissimo. Perché ogni gesto – anche il più semplice – è un contributo essenziale per il nostro futuro. Ridurre gli sprechi energetici, ad esempio, spegnendo le luci quando non servono oppure evitando di usare più acqua del necessario. Preferire una mobilità green, fare attenzione all’uso di carta e plastica, riciclare il possibile, contribuire alla raccolta differenziata andando nelle isole ecologiche e – infine – acquistare sempre frutta e verdura di stagione. La nostra è un’onda d’urto positiva, fatta di tante iniziative che permetteranno alle generazioni future di vivere in un ambiente più pulito e tutelato. Ogni impegno, anche il più piccolo, può essere significativo. Vale per noi, vale per voi, vale per tutti”.

* FM-world –> per contatti e segnalazioni: info@fm-world.it