RadioTER: in arrivo i dati del primo semestre 2019

17 Luglio 2019
1938 Visualizzazioni

Manca poco più di una settimana e saranno pubblicati i dati relativi al primo semestre 2019 dell’indagine RadioTER.

Che cosa succedeva l’anno scorso nel periodo corrispondente?

Al vertice c’era RTL 102.5, ma in una delle sue meno brillanti performance (c’è stata una risalita nel secondo semestre) con 7.559.000.

Sul podio anche RDS (5.641.000) e Radio Deejay (5.160.000).

Quarto posto, a brevissima distanza, per Radio Italia Solo Musica Italiana (5.148.000), seguita da Radio 105 (4.744.000).

Tra il sesto ed il decimo posto si collocavano Rai Radio1 (3.784.000), Radio Kiss Kiss (2.917.000), Rai Radio2 (2.670.000), Virgin Radio (2.566.000) e Radio 24 (2.197.000)

R101 era l’ultima emittente sopra la soglia dei due milioni e la prima sotto il decimo posto (2.060.000).

Dopo di lei, m2o (1.598.000), Radio Capital (1.554.000), Radio Monte Carlo (1.375.000), Rai Radio3 (1.275.000), Radiofreccia (990.000) ed Isoradio (790.000).

Ora l’attesa è per il 26 luglio, data in cui i risultati saranno pubblici sul sito di Tavolo Editori Radio ed ovviamente anche su FM-world.

Potrebbero interessarti

Rai Radio Techetè ripropone le radiocronache del secondo scudetto del Napoli di Maradona
Primo piano
7 visualizzazioni
Primo piano
7 visualizzazioni

Rai Radio Techetè ripropone le radiocronache del secondo scudetto del Napoli di Maradona

Redazione - 29 Novembre 2020

La stagione calcistica 1989/1990 vedeva per la seconda volta il trionfo del Napoli. Soltanto tre anni prima, la squadra partenopea…

Il “Gran premio della radio”: nel ’93, Maurizio Costanzo e Maria De Filippi premiavano le migliori emittenti dell’epoca
Primo piano
60 visualizzazioni
Primo piano
60 visualizzazioni

Il “Gran premio della radio”: nel ’93, Maurizio Costanzo e Maria De Filippi premiavano le migliori emittenti dell’epoca

Redazione - 29 Novembre 2020

Domenica 7 novembre 1993 si svolgeva al City Square di Milano, la premiazione della prima edizione del 'Gran Premio della…

“Perchè i media nazionali considerano poco le radio regionali?”: la riflessione di Gigio Rosa
Primo piano
13 visualizzazioni
Primo piano
13 visualizzazioni

“Perchè i media nazionali considerano poco le radio regionali?”: la riflessione di Gigio Rosa

Redazione - 29 Novembre 2020

"Secondo voi, il mestiere dello speaker radiofonico è rappresentato più da chi trasmette in un network che copre la nazione…