Radiolina accende la propria tv in occasione del concerto del Primo Maggio

Prende il via la nuova visual radio di Radiolina.

La storica emittente sarda sarà visibile da venerdì, nella propria regione, sul canale 110 del digitale terrestre.

L’esordio avverrà in occasione del concerto del Primo Maggio.

“Si tratta di una tappa importante nella nostra storia – spiega Francesca Basti, AD Radiolina, in un comunicato diramato dal sito internet dell’emittente – non un traguardo, ma un momento significativo del nostro percorso che è sempre in evoluzione. Lo raggiungiamo grazie all’entusiasmo del nostro team di lavoro e grazie all’appoggio fondamentale dell’Editore e del Gruppo editoriale L’Unione Sarda. Un sostegno che non è mai mancato, sempre pronto a nuove sfide e innovazioni”.

La minore mobilità ha sicuramente avuto un impatto sugli ascoltatori della radio, modificandone il luogo di ascolto che è diventato anche casalingo. Radiolina si è fatta trovare pronta per superare il momento complicato e vincere la nuova sfida. Una certezza per gli inserzionisti pubblicitari che possono usufruire di questa opportunità e crescere insieme a noi.

L’obiettivo del nuovo canale televisivo è raggiungere tutti i sardi e non solo, accompagnarli con il carattere sorridente anche in un momento come questo. Si offre così al pubblico un media in più per l’ascolto della musica, dell’informazione in radio e per i migliori consigli per gli acquisti.

E la musica, cuore di Radiolina, sarà protagonista assoluta nella prima giornata di trasmissioni tv. Con un evento speciale che, venerdì primo maggio dalle 15, mette insieme oltre cinquanta artisti sardi nella maratona #IORESTOACASALIVE.

Dopo la staffetta musicale americana e quella nazionale anche in Sardegna parte il concerto a distanza per raccontare sempre la musica della nostra isola. La Musica unisce, la Musica ci accompagna, la Musica non resta a casa! C’è anche in momenti complicati come questo. E c’è il primo maggio, data tradizionalmente dedicata al concertone e quindi alla musica. Radiolina ha scelto di dare spazio proprio agli artisti sardi che in questo momento non possono salire sul palco, creando per loro un gigantesco palco virtuale.

Gli artisti sardi, da casa loro, guidati dai conduttori di Radiolina, offriranno un concerto corale specialissimo. E ci saranno anche gli operatori culturali e i protagonisti degli eventi che ogni anno animano l’estate musicale in Sardegna.

L’evento, oltre che on air in radio e nel suo sito e in Tv sul canale 110 verrà trasmesso, come da missione multimediale del gruppo anche su unionesarda.it e sulla app l’unione digital. Una app in crescita costante che ricordiamo essere anche quella di Radiolina. In un unico strumento tutti i media leader dell’isola.

(Comunicato Radiolina)

* FM-world –> per contatti e segnalazioni: info@fm-world.it