ASCOLTA LA RADIO CON LA NOSTRA APP

Radio Studio Più: dove broadcast e discoteca si uniscono

7 Maggio 2018
1562 Visualizzazioni

Esiste un punto di incontro tra il mondo della radio e quello delle discoteche: è posizionato a 95.5 MHz (in Romagna, oltre a molte altre frequenze in tutta Italia) e si chiama Radio Studio Più. Dal 1983, quando fu acquistata dal mitico dj Claudio Tozzo, la linea dell’emittente è stata chiara: non bisognava semplicemente limitarsi a far ascoltare musica dance. Occorreva essere protagonisti direttamente in discoteca, trasmettendo on-air tutte le emozioni, il divertimento e la voglia di vivere presenti in pista.

Da allora, Radio Studio Più è l’unica radio italiana che ogni sera trasmette in diretta dalle discoteche e che in questi anni è riuscita a creare un seguito di fedelissimi che ne hanno abbracciato la filosofia. Per gli ascoltatori di Claudio Tozzo, la musica è un rituale collettivo da vivere in compagnia, divertendosi e condividendo esperienze. E la radio serve proprio a unire il popolo dell’etere e quello della movida in un’unica grande comunità.

Anche l’evoluzione tecnologica dell’emittente segue questi principi. Con l’avvento dello streaming, Tozzo ha subito intuito le potenzialità legate a una connessione più diretta con i propri ascoltatori. E la nuova app di Radio Studio Più, prodotta da 22HBG, ne rispecchia la filosofia. Gli sviluppatori non hanno prodotto solo un player per lo streaming dell’emittente, ma hanno inserito una ampia serie di funzioni per rendere partecipi gli ascoltatori delle serate, come un servizio di messaggistica in diretta e la funzione per inviare i propri scatti sugli schermi delle discoteche. Senza dimenticare una mappa interattiva e costantemente aggiornata con gli eventi notturni in programma nel Nord e Centro Italia. Con l’app è possibile anche guardare la diretta video della Radio, ascoltare podcast e vedere i video podcast, scattare fantastiche fotografie con i filtri personalizzati di Radio Studio Più e consultare il palinsesto della programmazione.
La dimostrazione perfetta di come, anche nell’era digitale, la musica abbia sempre un grande obiettivo: riunire le persone.

Scarica Radio Studio Più l’app per iOS qui

Potrebbero interessarti

“Facciamo radio per gli italiani alle Canarie”: la storia di Axel24
News
452 visualizzazioni
News
452 visualizzazioni

“Facciamo radio per gli italiani alle Canarie”: la storia di Axel24

Nicola Franceschini - 20 Febbraio 2019

Ci siamo già parzialmente occupati in passato di un fenomeno curioso e interessante: le radio in lingua italiana all'estero. Come…

Musica italiana: i passaggi in radio secondo i dati SIAE
News
681 visualizzazioni
News
681 visualizzazioni

Musica italiana: i passaggi in radio secondo i dati SIAE

Nicola Franceschini - 19 Febbraio 2019

Continua a far discutere la proposta di legge del deputato Alessandro Morelli, nell'inserire una quota minima di musica italiana (un…

Ascolti regione per regione: il caso Lombardia, “patria” dei network
News
1044 visualizzazioni
News
1044 visualizzazioni

Ascolti regione per regione: il caso Lombardia, “patria” dei network

Nicola Franceschini - 19 Febbraio 2019

E' Discoradio l'unica superstation ad entrare nella "top ten" delle più ascoltate in Lombardia. Il dato emerge dagli ultimi dati…