fbpx

Radio Italia: si pensa a come realizzare il concerto di Piazza Duomo

"L’argomento è molto delicato, perché bisognerà capire quali saranno i progressi sulle misure che riguardano gli spettacoli all’aperto", dichiara l'assessore alla Cultura Filippo Del Corno

La Giunta comunale di Milano ha rinnovato per due anni – 2021 e 2022 – l’accordo con Radio Italia per l’organizzazione del concerto in Piazza Duomo.

Alcuni mesi fa, si era ipotizzata la realizzazione dell’evento nel mese di settembre.

Per quanto l’emergenza covid vada migliorando, tuttavia, le condizioni non permettono ancora di garantire un evento di così grande portata.

In una intervista rilasciata a ‘Il Giorno’, l’assessore alla Cultura Filippo Del Corno, che ha firmato la delibera, si mostra cauto.

“L’argomento è molto delicato, perché bisognerà capire quali saranno i progressi sulle misure che riguardano gli spettacoli all’aperto”, dichiara.

“Con l’attuale limite di mille spettatori all’aperto” – aggiunge l’assessore – “un concerto in Piazza Duomo è impraticabile e controproducente, perché la modalità di selezione di mille persone sarebbe complicata”.

In parallelo però Del Corno ritiene che “se le Regioni otterranno deroghe su alcuni eventi e una volta capite le prescrizioni precise per la partecipazione degli spettatori, si potrà fare un ragionamento più preciso. Il nostro desiderio e la nostra volontà è di organizzare il concerto, anche perché la scorsa estate è saltato a causa del Covid, ma dovremo capire quali saranno le condizioni”.

* Archivio News –> www.fm-world.it/news

* FM-world –> per contatti e segnalazioni: info@fm-world.it