fbpx

Radio e coronavirus: la battaglia degli speaker che stanno lottando contro la malattia

In questi giorni, non siamo mai entrati nella vita privata di chi sta lottando contro il coronavirus.

Eppure, la battaglia contro l’epidemia la si sta combattendo anche nel settore radiofonico.

Il nome più noto è quello di Luca Viscardi, station manager di Radio Number One che, come ha raccontato la moglie a BergamoNews, è ricoverato da giorni all’ospedale Papa Giovanni, dove è sottoposto a terapie di protocollo.

Mentre la speranza di tutti è quella di rivederlo presto in forma (e risentirlo in onda), una notizia a lieto fine arriva alla vicina Brescia.

Ad esserne uscito (e quindi ufficialmente guarito) dal coronavirus è Graziano Fanelli di Radio Studio Più.

In un lungo post su Facebook racconta di essere entrato all’ospedale di Desenzano il 26 febbraio ed il giorno seguente gli è stata diagnosticata una polmonite da Covid-19.

Da lì, 15 giorni di battaglie insieme a medici ed infermieri, fino ad un ritorno verso la normalità.

Graziano Fanelli – riporta BresciaToday – rimarrà in isolamento fino al 30 marzo, anche se ha già gradualmente ripreso “a distanza” la propria attività a Radio Studio Più.