ASCOLTA LA RADIO CON LA NOSTRA APP

Radio 24 diventa maggiorenne

25 settembre 2017
672 Visualizzazioni

Ha rinnovato da poco il palinsesto del mattino e tra pochi giorni, precisamente il 4 ottobre, diventerà maggiorenne. L’emittente in oggetto è Radio 24, il primo network privato italiano ad aver creduto interamente nella “parola”, con spazi ridottissimi per la musica, molta informazione ed il giusto mix tra approfondimento ed intrattenimento.

Da qualche settimana, Radio 24 ha apportato modifiche importanti ai programmi delle prime ore della giornata. Il “24 Mattino” di Alessandro Milan è passato a Luca Telese, giornalista e conduttore già noto agli ascoltatori del network che, dalle 6.30 alle 9.00 propone un focus sulle news di politica, economica e attualità. Ospite fisso della seconda parte del programma, l’immancabile Oscar Giannino che già arricchiva il contenitore con le sue opinioni. Un programma rinnovato che già a distanza di pochi giorni dal debutto sta convincendo il pubblico della radio.

Pubblico che tuttavia non rinuncia allo stesso Alessandro Milan, slittato dalle 9.00 alle 11.00 in “Funamboli” assieme alla giornalista Veronica Gentili ed al comico Leonardo Manera. Contenitore già sperimentato anni fa in tv su 7Gold, “Funamboli” si occupa dei cambiamenti politici, economici, sociali e culturali del Paese.

Il palinsesto prosegue con “Due di denari” (11.00-12.00) assieme a Debora Rosciani e Mauro Meazza, “Melog” (13.00-14.00) con Gianluca Nicoletti, “Effetto Giorno” (13.00-14.00) con Simone Spetia, “Tutti convocati” (14.00-15.00) con Carlo Genta e Pierluigi Pardo, “Il Falco e il Gabbiano” (15.00-16.00) con Enrico Ruggeri, la “Versione di Oscar” (16.00-17.00) con Oscar Giannino, l’immancabile “Focus Economia” (17.00-18.30) con Sebastiano Barisoni e l’altrettanto consolidata “Zanzara” (18.30-21.00) con Giuseppe Cruciani e David Parenzo. A chiudere le dirette, “Effetto notte” (21.00-22.00) di Roberta Giordano.

Il tutto condito come sempre dall’informazione in tempo reale all’inizio di ogni ora.

In 18 anni è cambiata l’Italia, sono cambiate molte radio ed è cambiato spesso il palinsesto di Radio 24, consolidando però sempre più la credibilità e l’ascolto di un’emittente che non viene scelta come sottofondo, ma seguita per i contenuti proposti.

Buona 18esimo compleanno Radio 24!

 

LEGGI ANCHE:
– Ask Talkmedia: Da Web Radio alla trasmissione su FM, DAB o Digitale Terrestre
– Un analizzatore portatile FM: Pira P275 FM Broadcast Analyzer

Potrebbero interessarti

La finale di “X-Factor” in diretta radiofonica su RTL 102.5
News
230 visualizzazioni
News
230 visualizzazioni

La finale di “X-Factor” in diretta radiofonica su RTL 102.5

Nicola Franceschini - 13 dicembre 2018

Dopo l’esperienza della scorsa edizione in cui per la prima volta nel mondo il programma è stato trasmesso in diretta…

Unica Radio, l'”unica” universitaria (al momento) sul DAB+
News
221 visualizzazioni
News
221 visualizzazioni

Unica Radio, l'”unica” universitaria (al momento) sul DAB+

Nicola Franceschini - 13 dicembre 2018

Era successo che emittenti universitarie, in passato, trasmettessero in FM, non era ancora avvenuta però la diffusione via DAB+. A…

m2o: scatta il potenziamento delle frequenze
News
935 visualizzazioni
News
935 visualizzazioni

m2o: scatta il potenziamento delle frequenze

Nicola Franceschini - 12 dicembre 2018

Ora a m2o si fa davvero sul serio: dopo l'arrivo di Albertino alla direzione artistica, uno dei problemi da risolvere…