Quando alla musica italiana credevano in pochi: 37 anni fa nasceva Radio Italia

26 Febbraio 2019
2600 Visualizzazioni

Nasceva 37 anni fa, il 26 febbraio 1982, Radio Italia Solo Musica Italiana, emittente che nell’arco di pochi anni sarebbe diventata un modello per molte realtà di tutto lo “Stivale”.

Ideatore e tuttora presidente dell’emittente è Mario Volanti che, andando controtendenza rispetto alle mode dei tempi che vedevano una forte percentuale di musica internazionale nelle emittenti private, puntò tutto sulla musica di casa nostra, riscontrando i favori di un’ampia porzione di pubblico.

Diventata nazionale cinque anni dopo, attraverso una diffusione in syndication, arrivò a conquistare il primo posto della classifica Audiradio – escludendo la Rai – già nel 1990.

Il passaggio da circuito a network vero e proprio, tuttavia, avvenne nel 2000, in seguito alla chiusura di una propria seconda rete.

Nel 1996, infatti, il gruppo editoriale di Radio Italia acquisì la concessione nazionale di Radio 105 Classic, creando un’emittente parallela chiamata Rete Italia.

La diffusione di quest’ultima durò pochi anni, per poi cedere (alla sua chiusura) la medesima concessione a Radio Italia Solo Musica Italiana, la quale – diventando network – rinunciò definitivamente alla raccolta pubblicitaria locale.

Oggi l’emittente dispone della seconda rete Radio Italia Rap, dedicata ad un pubblico più giovane, ed alle due relative televisioni: Radio Italia TV e Radio Italia Rap TV.

Gli ascolti di Radio Italia Solo Musica Italiana restano alti, abbondantemente oltre i 5 milioni nel Giorno Medio, con un posizionamento sul podio delle più seguite (attualmente occupa il posto numero 3, dopo RTL 102.5 ed RDS).

Negli anni, Radio Italia si è resa protagonista di numerosi eventi, concerti e manifestazioni, che ne hanno ulteriormente consolidato la popolarità del marchio.

Potrebbero interessarti

Rai Radio Techetè ripropone le radiocronache del secondo scudetto del Napoli di Maradona
Primo piano
7 visualizzazioni
Primo piano
7 visualizzazioni

Rai Radio Techetè ripropone le radiocronache del secondo scudetto del Napoli di Maradona

Redazione - 29 Novembre 2020

La stagione calcistica 1989/1990 vedeva per la seconda volta il trionfo del Napoli. Soltanto tre anni prima, la squadra partenopea…

Il “Gran premio della radio”: nel ’93, Maurizio Costanzo e Maria De Filippi premiavano le migliori emittenti dell’epoca
Primo piano
59 visualizzazioni
Primo piano
59 visualizzazioni

Il “Gran premio della radio”: nel ’93, Maurizio Costanzo e Maria De Filippi premiavano le migliori emittenti dell’epoca

Redazione - 29 Novembre 2020

Domenica 7 novembre 1993 si svolgeva al City Square di Milano, la premiazione della prima edizione del 'Gran Premio della…

“Perchè i media nazionali considerano poco le radio regionali?”: la riflessione di Gigio Rosa
Primo piano
13 visualizzazioni
Primo piano
13 visualizzazioni

“Perchè i media nazionali considerano poco le radio regionali?”: la riflessione di Gigio Rosa

Redazione - 29 Novembre 2020

"Secondo voi, il mestiere dello speaker radiofonico è rappresentato più da chi trasmette in un network che copre la nazione…