“Più musica emergente in radio”: lo chiedono i discografici di artisti indipendenti

23 Giugno 2019
1465 Visualizzazioni

Più musica prodotta in Italia sulle radio nazionali.

A chiederlo, questa volta, non è la politica, ma il presidente dei MEI (Meeting delle etichette indipendenti) Giordano Sangiorgi ed altri referenti di realtà associative di cantanti e gruppi musicali emergenti.

L’iniziativa si è tenuta a Matera, Capitale europea della Cultura 2019, e fa parte di uno dei 13 punti del “Manifesto nazionale degli Stati generali della musica emergente”.

Viene di fatto richiesta una legge – come riporta una nota ANSA – “che imponga alle radio private operanti sul territorio nazionale la trasmissione di una quota di musica prodotta in Italia (ma non necessariamente in lingua Italia) che oscilli, secondo i casi e le applicazioni, dal 35 al 60%”.

Potrebbero interessarti

FM-world international: alla scoperta della messicana FM-TU con la speaker Anahi Garcia
News
40 visualizzazioni
News
40 visualizzazioni

FM-world international: alla scoperta della messicana FM-TU con la speaker Anahi Garcia

Nicola Franceschini - 7 Aprile 2020

Come stanno vivendo i media messicani l'emergenza coronavirus? E che cosa propone un'emittente locale di successo quale FM-TU, che ha…

“Lo Zoo di 105”: in visione gratuita “On Air – Storia di un successo”
News
45 visualizzazioni
News
45 visualizzazioni

“Lo Zoo di 105”: in visione gratuita “On Air – Storia di un successo”

Nicola Franceschini - 7 Aprile 2020

"On Air - Storia di un successo" è un film del 2016 prodotto da Daniele Gramiccia e Davide Simon Mazzoli,…

App di FM-world: in crescita gli ascolti delle radio che propongono musica e intrattenimento
Chart e trend
231 visualizzazioni
Chart e trend
231 visualizzazioni

App di FM-world: in crescita gli ascolti delle radio che propongono musica e intrattenimento

Nicola Franceschini - 6 Aprile 2020

Superati i primi giorni dell'emergenza, che aveva determinato una crescita degli ascolti delle emittenti all-news, l'andamento delle sessioni nella app…