“Più musica emergente in radio”: lo chiedono i discografici di artisti indipendenti

23 Giugno 2019
1655 Visualizzazioni

Più musica prodotta in Italia sulle radio nazionali.

A chiederlo, questa volta, non è la politica, ma il presidente dei MEI (Meeting delle etichette indipendenti) Giordano Sangiorgi ed altri referenti di realtà associative di cantanti e gruppi musicali emergenti.

L’iniziativa si è tenuta a Matera, Capitale europea della Cultura 2019, e fa parte di uno dei 13 punti del “Manifesto nazionale degli Stati generali della musica emergente”.

Viene di fatto richiesta una legge – come riporta una nota ANSA – “che imponga alle radio private operanti sul territorio nazionale la trasmissione di una quota di musica prodotta in Italia (ma non necessariamente in lingua Italia) che oscilli, secondo i casi e le applicazioni, dal 35 al 60%”.

Potrebbero interessarti

Istat, gennaio 2021: in calo le vendite di beni non alimentari, ma crescono radio, tv, telefonia e tlc
Primo piano
11 visualizzazioni
Primo piano
11 visualizzazioni

Istat, gennaio 2021: in calo le vendite di beni non alimentari, ma crescono radio, tv, telefonia e tlc

Redazione - 5 Marzo 2021

A gennaio 2021, l'Istat stima un calo congiunturale per le vendite al dettaglio del 3% in valore e del 3,9%…

Colapesce Dimartino, i ‘sanremesi’ più trasmessi in radio nella chart settimanale
Primo piano
35 visualizzazioni
Primo piano
35 visualizzazioni

Colapesce Dimartino, i ‘sanremesi’ più trasmessi in radio nella chart settimanale

Redazione - 5 Marzo 2021

"Musica leggerissima" di Colapesce Dimartino è la più alta nuova entrata della settimana, nelle abituali classifiche del venerdì, relative ai…

“C.O.C.C.O. Celebration”: Radio Deejay ricorda Claudio Coccoluto in una serata speciale
Primo piano
77 visualizzazioni
Primo piano
77 visualizzazioni

“C.O.C.C.O. Celebration”: Radio Deejay ricorda Claudio Coccoluto in una serata speciale

Redazione - 4 Marzo 2021

"In omaggio a Claudio Coccoluto, scomparso il 2 marzo all’età di 59 anni, pubblichiamo dai nostri archivi la prima puntata…