Pippo Pelo: “La radio merita rispetto”

La radio è un mezzo di comunicazione indubbiamente molto amato dal pubblico.

Ce ne rendiamo conto noi di FM-world, che di radio parliamo ogni giorno; se ne rendono conto i professionisti del settore; ne sono consapevoli ovviamente anche i milioni di ascoltatori che seguono il mezzo.

Eppure, talvolta questo “medium” non è tenuto in sufficiente considerazione dagli altri “media”.

A metterlo in evidenza, in queste ore, è una nota “voce” della radiofonia italiana: Pippo Pelo.

Il conduttore del seguitissimo “Pippo Pelo Show” di Radio Kiss Kiss sottolinea, in un post pubblicato sui social network: “Stamattina riflettevo su come, quasi sempre, la tv generalista maltratta e svilisce la radio e di quanto invece in molti casi, la Radio continui ad osannare i personaggi della tv generalista”.

La riflessione di Cesare Falcone – questo il nome all’anagrafe del celebre speaker radiofonico – continua con un confronto tra la realtà italiana e quella oltre-oceano: “Negli Stati Uniti da tempo si sono accorti che il mondo non dovrebbe andare esattamente così. E non è un caso se i conduttori delle radio americane sono delle vere e proprie superstar”.

Pippo Pelo ricorda, con esempi, quanto chi fa radio sia messo in secondo piano quando si è in tv e non nasconde un pizzico di amarezza su come si è concluso il progetto “I love my radio” che – di fatto – non ha coinvolto i protagonisti dell’etere di oggi.

“Se non invertiamo la rotta” – conclude – “in questo Paese la radio non riceverà mai il rispetto che merita, il rispetto che meritano i ‘nostri’ milioni di ascoltatori per i quali noi non siamo inferiori a nessuna entità televisiva”.

Il post ha generato numerosi commenti, sia da parte del pubblico di Pippo Pelo (che lo segue sempre con fedeltà) sia da addetti ai lavori che si sono ritrovati in queste considerazioni.

E il pubblico di FM-world, che cosa ne pensa?

Prima o poi lo capiremo. Stamattina riflettevo su come , quasi sempre, la tv generalista (Rai e Mediaset) maltratta e…

Pubblicato da Pippo Pelo su Domenica 29 novembre 2020

* FM-world –> per contatti e segnalazioni: info@fm-world.it