Musica e casinò insieme: non è un caso raro

25 Giugno 2020
166 Visualizzazioni

“La fortuna è donna” cantava Frank Sinatra nel 1950. Il cantante anglo-americano era un noto frequentatore di casinò e sale da giochi, luoghi spesso di ispirazione per musiche e film. Ripercorriamo diversi brani legati al mondo dei casinò e del gioco che sono diventati famosi e hanno scalato le classifiche in tutto il pianeta.

Viva Las Vegas e Casino Boogie fra le più famose

Il fatto che artisti del calibro di Elvis Presley e Rolling Stones, oltre al già citato Frank Sinatra, si siano lasciati ispirare dal fascino dei casinò e del gioco d’azzardo la dice lunga sull’influenza che questi luoghi hanno nell’immaginario collettivo. Presley era molto legato a Las Vegas e la sua canzone “Viva Las Vegas” fece parte della colonna sonora dell’omonimo film. In questa pellicola la rockstar interpretava un pilota di auto da corsa che cercava di vincere al casinò per potersi permettere un’automobile nuova. La leggenda sulla nascita del pezzo “Casino Boogie” dei Rolling Stones è particolarmente interessante e vuole che il gruppo scelse parole a caso dal tavolo della sala di registrazione per far nascere il pezzo. La band non si trovava in alcun casinò, nè nelle vicinanze di qualche sala da gioco, il titolo del brano nasce proprio dalla dinamica creativa con cui venne composta la canzone: un po’ a caso! Altro brano famosissimo è “Ace of Spades” dei Motorhead, scritto e pubblicato nell’80 dalla band rock britannica ha raggiunto il decimo posto della speciale classifica 40 Greatest Metal Songs. La canzone è stata impiegata in diversi videogiochi di successo quali Guitar Hero, SingStar e Tony Hawk’s Pro Skater 3.

Spanish Train, brano di Chris de Burgh, ci catapulta in uno scenario in cui Gesù e Lucifero giocano a poker l’uno contro l’altro, partita in cui il diavolo ovviamente imbroglia e invece “il bene” fa del suo meglio. Si tratta di una delle ballate più belle di de Burgh, da cui viene inoltre tratto il nome del suo secondo album: “Spanish Train and Other Stories”, appunto, uscito nel novembre del 1975. L’uomo è legato al gioco e ai casinò fin dalla notte dei tempi e non è assolutamente un caso che questi luoghi siano presenti in canzoni, film e libri. La presenza di questi luoghi nell’immaginario collettivo è forte ora come all’epoca, anche se il settore si è fortemente evoluto con l’avvento della digitalizzazione. Il passaggio all’etere comporta diversi cambiamenti, come mette in evidenza il casinò online di William Hill: primo fra tutti la possibilità di poter “simulare” l’esperienza di gioco da remoto con un croupier in carne e ossa grazie al supporto di una webcam, che va a aggiungersi alla comodità di poter giocare su diversi dispositivi, fissi o mobili, ovunque, basta essere connessi a internet. L’influenza sull’uomo, però, rimane la stessa: infatti, anche brani scritti recentemente utilizzano il gioco come metafora della vita e, molto spesso, dell’amore. Come dimenticare Poker Face, il brano di Lady Gaga che rappresentò un successo mondiale nel 2008. La rivista Rolling Stone ha inserito Poker Face al 96esimo posto della classifica delle 100 canzoni più belle del primo decennio del 2000 e il videoclip del brano ha raggiunto le 100 milioni di visualizzazioni ottenendo la certificazione VEVO. Altro artista che ha utilizzato il parallelismo fra gioco d’azzardo e sentimenti è il cantante e attore britannico Sting, che nella sua “Shape of my Heart” ci parla di un uomo che non è in grado di percepire alcuna emozione e gioca a carte per trovare una risposta a tutto ciò.

Molto spesso, il gioco è stato utilizzato come metafora di situazioni di vita reale, soprattutto quando c’è da fare una scelta importante e bisogna seguire anche un po’ l’istinto e la passione. Ciò che è sicuro è che il gioco è una pratica che nasce prima della cultura ed è legata alla vita dell’uomo così come la musica, l’arte e altri tipi di intrattenimento attivi.

Potrebbero interessarti

Radio: calano gli ascolti nel Canton Ticino durante il lockdown
Chart e trend
16 visualizzazioni
Chart e trend
16 visualizzazioni

Radio: calano gli ascolti nel Canton Ticino durante il lockdown

Nicola Franceschini - 10 Luglio 2020

Ascolti in calo per la radio, ascolti in crescita per la tv. Questi, in estrema sintesi, i dati relativi al…

Il 15 luglio inaugura “Musica” a Riccione con Albertino, Bob Sinclar e la partnership di m2o
News
114 visualizzazioni
News
114 visualizzazioni

Il 15 luglio inaugura “Musica” a Riccione con Albertino, Bob Sinclar e la partnership di m2o

Nicola Franceschini - 10 Luglio 2020

Taglio del nastro, mercoledì 15 luglio, per "Musica", il nuovo locale di Riccione nato sulle ceneri dell'ex-Prince. Ad inaugurare la…

Radio Time compie 32 anni e vede il ritorno di Alvise Salerno
News
68 visualizzazioni
News
68 visualizzazioni

Radio Time compie 32 anni e vede il ritorno di Alvise Salerno

Nicola Franceschini - 10 Luglio 2020

"Dove tutto è iniziato quasi dieci anni fa, dove tutto ricomincia dopo lo stop forzato di questi mesi. Dal 20…