Milano, in radio le voci della periferia

Dare spazio alle “voci” della città e della periferia.

È l’obiettivo di Kristall Radio, emittente locale di Milano, che propone un nuovo programma dedicato agli artisti emergenti del territorio, anticipato dal seguente comunicato.

Non è più la periferia cantata da Enzo Jannacci in “Andava a Rogoredo”, né il Giambellino de “La ballata del Cerutti Gino” di Giorgio Gaber, “La via Gluck” di Adriano Celentano ormai è inghiottita dal quartiere intorno alla Stazione Centrale mentre le “Luci a San Siro” di Roberto Vecchioni portano alla mente notti magiche di musica e sport piuttosto che una annebbiata periferia.

Ma com’è cambiato l’hinterland di Milano? “Voci di periferia” è un progetto di Mare Culturale Urbano che da anni dà la possibilità a dei giovani artisti di crescere ed emergere grazie a laboratori gratuiti, a serate organizzate insieme e a percorsi di formazione per giovani di territori non centrali della città.

Il progetto ora sbarca anche in radio sulle frequenze di Kristall Radio dove “Voci di Periferia” torva un nuovo spazio di espressione raggiungibile on air (FM 96.2) e online.

Ogni mercoledì dalle 14.00 alle 15.00 si dà voce e spazio a giovani artisti emergenti, esperti e tanta musica urban.

Un programma fatto dai giovani per i giovani… della periferia, e non solo, di Milano.

* Archivio News –> www.fm-world.it/news

* FM-world –> per contatti e segnalazioni: info@fm-world.it