L’informazione ai tempi del covid: convegno a Bologna

LA SALA REGIA DEL TG3 RAI REGIA TELEVISIVA TELEVISIONE TELEGIORNALE INFORMAZIONE

Promette di essere molto interessante il convegno organizzato a Bologna per sabato 3 ottobre e dedicato in specifico al tema dell’emittenza radio-televisiva e di tutte le altre forme di informazione a livello locale in Emilia-Romagna, in rapporto sia al momento delicatissimo legato alla pandemia sia all’esigenza di sostenere, anche a livello finanziario, un mondo della comunicazione che è stato pesantemente colpito dall’emergenza sanitaria.

L’iniziativa si chiama dunque ‘Informazione locale in Emilia-Romagna nell’emergenza Coronavirus’ ma ancor più esplicito è il sottotitolo: ‘Supporto tecnologico, normativo e finanziario per un indispensabile strumento di democrazia’. Il convegno si svolgerà sabato 3 ottobre a partire dalle 9.30 presso l’Arena Estiva C.s.r.c. Giorgio Costa, in via Azzo Gardino 48 a Bologna.

Come detto, l’impatto della pandemia di Coronavirus ha evidenziato il ruolo nevralgico dell’informazione locale ma anche le fragilità strutturali ed economiche del settore. Dopo il primo intervento di sostegno della Regione Emilia-Romagna, ora il tema sul tappeto è quello di aggiornare e rifinanziare la Legge regionale sull’editoria. C’è poi l’esigenza di agevolare gli adeguamenti tecnologici e di sostenere gli investimenti nel digitale, tutelando il lavoro dei giornalisti. Al dibattito sono invitati tutti i protagonisti e gli addetti ai lavori del settore.

L’apertura dei lavori è affidata a Gian Primo Quagliano, Responsabile Dipartimento Informazione del PD di Bologna. Intervengono poi: l’on. Andrea De Maria, Segretario di presidenza della Camera dei Deputati; Stefano Cuppi del Corecom dell’Emilia-Romagna; Giovanni Rossi dell’Ordine dei Giornalisti dell’Emilia-Romagna; Matteo Naccari dell’Associazione Stampa dell’Emilia-Romagna; Stefano Gregnanin della Fistel-Cisl Emilia-Romagna; Fabrizio Berrini di Aeranti-Corallo; Piero Manera di Confindustria Radio Tv; Matteo Rainisio dell’Associazione Nazionale Stampa Online. È stato invitato anche Andrea Riffeser Monti della Fieg.

Le conclusioni saranno affidate a Paolo Calvano, Assessore al bilancio della Regionale Emilia-Romagna.

Mauro Roffi

Exit mobile version