L’impegno della Regione Emilia-Romagna nel campo delle “radio dei ragazzi”

“Oltre le distanze oltre le barriere. Fai Radio! Da Piacenza a Rimini c’è una rete di Web Radio di ragazze e ragazzi che aspetta la tua voce!”.

Questi i contenuti di un’inserzione pubblicitaria sulla stampa bolognese da parte della Regione Emilia-Romagna, che ricordava così l’esistenza di www.giovazoom.emr.it, un ‘punto di riferimento istituzionale’ per una rete diffusa di emittenti radiofoniche realizzate dai giovani della regione.

All’interno del sito citato si spiega meglio la situazione:

“Alcune nascono all’interno delle aule di scuola o sui banchi dell’Università, altre sono legate a dei progetti particolari territoriali o, a volte, a eventi particolarmente significativi. Ci sono quelle che trasmettono dagli spazi di aggregazione e quelle che si occupano di temi molto specifici. Ognuna ha una propria peculiarità e una storia molto interessante, fatta di incontri, studio, passione, innovazione, creatività. Sono le tante Web Radio giovanili presenti in Emilia-Romagna, uno strumento con cui ragazze e ragazzi non solo hanno la possibilità di approfondire e conoscere meglio i linguaggi multimediali ma di essere veramente protagonisti. In molti casi la Regione Emilia-Romagna – soprattutto attraverso i fondi delle politiche giovanili assegnati alle amministrazioni locali con i bandi della legge regionale 14/08 – le ha sostenute e incoraggiate a crescere sempre di più. Ma è la voce dei giovani, la vostra voce, che le rende speciali. Ogni mese una Web Radio diversa sarà protagonista della nostra rubrica Giovani in Onda”.

Ed ecco di seguito il lungo elenco delle emittenti finora presentate nella suddetta rubrica: Radio Frequenza Appennino; Radio 5.9; Gioia Web Radio; UniRadio Cesena; Radiofficina; Radio Sonora; Alta Frequenza; RadiorEvolution; LookUp!Radio; Radio Giardino; Rumore Web; Radio Planet On Air; Radioimmaginaria; Reggio Calling Radio; Rio Zezz Web; Radio C.A.P.; Altre Velocità; PC Radio Cult; Radio Flyweb; Valmaradio; Riccione Webradio; RadioDAS; Radio Casotto.

Mauro Roffi