ASCOLTA LA RADIO CON LA NOSTRA APP
ASCOLTA LA RADIO CON LA NOSTRA APP

Le radio ricordano Avicii, scomparso a soli 28 anni

20 Aprile 2018
809 Visualizzazioni

Ha molto colpito l’improvvisa scomparsa di Avicii, nome d’arte di Tim Bergling, uno dei più noti disc jockey e produttori discografici a livello mondiale.

Nato a Stoccolma nel 1989, aveva iniziato ad esprimersi con la musica elettronica già all’età di 18 anni.

Il suo è stato un continuo crescendo, prima col successo di “Levels” che fece anche da colonna sonora alla festa dei trent’anni di Radio Deejay, e poi con il boom di “Wake me up”, il brano cantato da Aloe Blacc e diventato celebre proprio grazie alla versione di Avicii, rendendolo di fatto più popolare dell’originale.

E’ il 2013 e Avicii si posiziona ai vertici delle playlist di tutte le radio.

Le produzioni negli anni sono continuate e proprio negli ultimi tempi, Netflix aveva trasmesso un documentario che ne raccontava il suo percorso artistico, chiamato “Avicii: True Stories”.

Avicii ha perso la vita in Oman il 20 aprile 2018. Profonda l’immediata commozione arrivata da amici, colleghi e dai tantissimi fan, sparsi in tutto il mondo, che hanno ballato la sua musica.

Molte radio, a livello globale, lo hanno ricordato, riproponendo i suoi più grandi successi, già entrati nella storia della dance e dell’elettronica.

Potrebbero interessarti

Le compilation più vendute dell’estate? Quelle delle radio
Chart e trend
421 visualizzazioni
Chart e trend
421 visualizzazioni

Le compilation più vendute dell’estate? Quelle delle radio

Nicola Franceschini - 20 Luglio 2019

Nell'epoca della musica liquida, dello streaming e delle piattaforme digitali, resiste (anche se a numeri ridimensionati) un fenomeno tipico della…

La radio del Giffoni Film Festival in digitale grazie al consorzio Creadab
Eventi
297 visualizzazioni
Eventi
297 visualizzazioni

La radio del Giffoni Film Festival in digitale grazie al consorzio Creadab

Nicola Franceschini - 19 Luglio 2019

Giffoni Film Festival e il Consorzio Creadab insieme all'insegna delle nuove tecnologie ed in linea con i giovani. Quest'anno "Radio…

La “radiovisione”, un’opportunità per le radio locali secondo Aeranti-Corallo
News
501 visualizzazioni
News
501 visualizzazioni

La “radiovisione”, un’opportunità per le radio locali secondo Aeranti-Corallo

Nicola Franceschini - 19 Luglio 2019

La diffusione in FM rappresenta, da sempre, la piattaforma elettiva per le emittenti radiofoniche. Sono inoltre attive da tempo nuove…