LaC Sat e mille altre novità (anche radiofoniche) per la Tv calabrese LaC

A cura di Mauro Roffi

Qualcuno l’aveva già ‘individuato’ nelle scorse settimane ma adesso, con l’arrivo su Sky e su Tivùsat, il canale satellitare calabrese LaC Sat si fa decisamente notare di più.

Di cosa si tratta? Di una delle ultime novità (come vedremo ce ne sono varie altre) del network televisivo calabrese LaC, che poi fa parte di un gruppo con ambizione nazionali (e oltre) nel campo dei media e in diversi altri ancora.

Con ordine, va dunque precisato che LaC Sat è un nuovo canale satellitare con le migliori produzioni del network televisivo calabrese LaC, accompagnate dall’accurata informazione di LaC News24 e da un’app on demand per dare la maggiore accessibilità possibile alle produzioni e ai contenuti realizzati dall’emittente. Tutte queste iniziative fanno parte della spinta innovativa del gruppo Pubbliemme-Diemmecom, già presente in Europa con una serie di progetti promossi dalla Commissione Europea, che ora si prepara a calcare i palcoscenici nazionali e internazionali anche attraverso il network LaC, molto impegnato nell’informazione nella sua regione.

Con LaC Sat e con l’altra iniziativa LaC Play la filosofia del Gruppo sposa anche le richieste di un’utenza sempre più esigente, migliorando con l’app le possibilità di accesso ai propri contenuti attraverso computer e smartphone e uscendo dai confini regionali appunto attraverso un nuovo canale satellitare visibile in Italia ed in Europa.

Da qualche giorno LaC Sat è visibile anche alle numerazioni 419 di TivùSat e 820 di Sky, consentendo a un vasto pubblico, anche continentale, di poter avere ‘una finestra televisiva’ sulla Calabria e dalla Calabria.

Altre importanti novità sono inoltre previste a breve, anche per la nuova testata provinciale Cosenza Channel, dopo che un’accurata informazione è già stata messa a punto per Vibo Valentia e Reggio Calabria.

Intanto, a dimostrazione del fatto che il raggio delle operazioni è ormai nazionale (e anche in una certa misura internazionale), il 1° dicembre ha luogo l’inaugurazione a Roma di ViaCondotti21, la nuova realtà di produzioni televisive e multimediali, relazioni, comunicazione ed eventi che insieme alla testata giornalistica ‘LaCapitale’ il Gruppo Pubbliemme-Diemmecom affianca al network LaC per guardare, dal cuore della Capitale, al resto d’Italia e all’Europa. ViaCondotti21 e LaCapitale saranno realtà autonome ma opereranno in stretta sinergia con il Gruppo, promuovendone la crescita a livello nazionale e rafforzandone la prospettiva strategica.

«Quella che variamo – ha spiegato Maria Grazia Falduto, amministratore delegato di ViaCondotti21 e direttore generale del Gruppo Pubbliemme – è una sfida nella quale abbiamo investito tanto e nella quale crediamo profondamente”.

«Il nostro è un progetto che va avanti calcando nuovi palcoscenici e con rinnovate ambizioni» – ha detto da parte sua Domenico Maduli, amministratore delegato del Gruppo Pubbliemme ed editore del network LaC.

Del complesso delle iniziative fa parte anche LaC Radio, con “i grandi successi, le ultime hit e i pezzi intramontabili, e poi il giusto spazio alle news e all’informazione della redazione giornalistica”. LaC Radio è il canale musicale digitale del network LaC, ascoltabile sempre e ovunque, anche in Tv sul canale 616 Dtt in Calabria.

Ma c’è anche ‘LaC Radio Cafè’, programma in onda dal lunedì al sabato alle 10.30 in streaming su lactv.it e su LaC Tv canale 19 Dtt. Ne sono protagonisti Tato Iannello e Max Martinelli, con la partecipazione di Gennaro Calabrese e gli inviati Michele Macrì e Valentina Crudo.

Infine fra i progetti dichiarati c’è anche quello di una ‘Calabria radiovisione’.

Mauro Roffi
mauro.roffi@fm-world.it

* Archivio News –> www.fm-world.it/news

* FM-world –> per contatti e segnalazioni: info@fm-world.it