ASCOLTA LA RADIO CON LA NOSTRA APP

La viabilità di Radio 24 diventa multimediale

27 marzo 2015
408 Visualizzazioni

(Comunicato stampa)

Innovativo, multimediale, interattivo e multidevice. Questa la rivoluzione del nuovo servizio traffico di Radio 24 che, grazie alla collaborazione con ACI Global, debutterà a partire da lunedì 30 marzo sia on air sulle frequenze dell’emittente news&talk del Gruppo 24 ORE sia online sul nuovissimo sito responsive e social www.radio24.it.

“Strade in diretta” di Radio 24 si arricchirà così di contenuti qualificati e certificati grazie all’innovativa tecnologia della piattaforma Radio Traffic, centro di eccellenza del gruppo ACI Global per la selezione e gestione degli aggiornamenti in tempo reale delle condizioni di viabilità in tutta Italia.

La radio rappresenta il mezzo della mobilità per eccellenza: il 67% delle persone ascolta le proprie emittenti preferite mentre guida e il 70% segue le informazioni sul traffico via radio (Fonte: Radio Monitor totale 2014). Un dato importante, che ha spinto Radio 24 a implementare ulteriormente il proprio servizio traffico e ad allearsi con il miglior partner sul mercato per garantire ai propri ascoltatori e utenti un servizio di informazione in tempo reale all’insegna della massima qualità, dell’innovazione tecnologica e della multimedialità.

ACI Global è infatti proprietaria dell’agenzia giornalistica dell’Automobile Club Radio Traffic, specializzata nell’infomobilità, che realizzerà il servizio grazie ai collegamenti con tutte le fonti istituzionali preposte ai problemi di viabilità; nella gestione di siti internet, IVR, QrCode, telefonia mobile e di tutte le altre tecnologie disponibili, compresa una piattaforma informatica all’avanguardia a livello europeo; nella raccolta automatica delle informazioni sulle velocità medie tramite sensori posizionati sui veicoli in strada (Floating Car Data), fondamentali per determinare in modo neutro ed immediato le condizioni di traffico sulle varie tratte.

Forte del knowhow tecnico di ACI Global, Radio 24 ha quindi potenziato la sua offerta con l’obiettivo di fornire ai suoi circa due milioni di ascoltatori un servizio di alto livello e innovativo che punta ad essere – sempre di più – costante e qualificato riferimento per gli automobilisti: dal lunedì al venerdì 24 “appuntamenti traffico” disponibili ogni giorno ascoltando Radio 24 e nel weekend – momento della settimana in cui il traffico dei vacanzieri aumenta rispetto agli altri giorni – chi si metterà al volante potrà contare su 35 infotraffico.

Non solo. Radio 24 farà leva anche sul suo nuovo sito per offrire agli utenti servizi di informazione sul traffico innovativi e multimediali: su www.radio24.it saranno disponibili le mappe geolocalizzate con aggiornamenti in tempo reale sul traffico, evidenziati anche attraverso tratte colorate diversificati a seconda della gravità dell’evento, che forniranno notizie ufficiali sia in italiano che in inglese, su velocità media, rallentamenti, code, incidenti, eventi atmosferici e condizioni meteo sia della zona che si sta percorrendo con la propria auto, sia del luogo che si vuole raggiungere. Zone tutte “coperte” da Radio Traffic, grazie ai collegamenti con tutte le fonti di informazione istituzionali preposte ai problemi di viabilità: Polizia Stradale, Società concessionarie autostradali, Polizie Locali, Carabinieri, Anas, Automobile Club d’Italia, Protezione Civile, 118.

In un’ottica di sinergia, gli aggiornamenti continui sul traffico in onda su Radio 24 rimanderanno al sito per avere notizie più dettagliate relative alla propria posizione attraverso il servizio di geolocalizzazione consultabile agilmente su tutti gli smartphone e tablet.

“Un efficace sistema di infomobilità come quello realizzato da Radio Traffic di ACI – dichiara il presidente dell’Automobile Club d’Italia, Angelo Sticchi Damiani – è in grado di ridurre del 15% i livelli di congestione stradale, aumentando così comfort e sicurezza degli automobilisti ed abbassando i costi economici ed ambientali degli spostamenti. Con Radio24 rafforziamo la nostra presenza nelle auto degli italiani, forti dell’esperienza consolidata nell’infomobilità a livello nazionale e territoriale”.

“L’integrazione di un mezzo mobile come la radio con tutte le potenzialità del multimediale rappresenta una grande possibilità, e noi stiamo cercando di coglierla al meglio”- spiega il vicedirettore esecutivo di Radio 24 Sebastiano Barisoni. – “Il nuovo servizio rafforza l’offerta della Radio, consolida la scelta di offrire un’informazione di qualità, e sottolinea il valore di pubblico servizio della nostra programmazione.”

Potrebbero interessarti

Radio Kiss Kiss torna alle dediche, in chiave 2.0
News
660 visualizzazioni
News
660 visualizzazioni

Radio Kiss Kiss torna alle dediche, in chiave 2.0

Nicola Franceschini - 14 ottobre 2018

"Tu ci metti la storia, noi ci mettiamo la radio!". Con questo claim, da lunedì 15 ottobre tornano le dediche…

Radio Bruno: un viaggio ininterrotto da Milano ad Ancona
News
742 visualizzazioni
News
742 visualizzazioni

Radio Bruno: un viaggio ininterrotto da Milano ad Ancona

Nicola Franceschini - 14 ottobre 2018

Da qualche giorno, Radio Bruno ha ulteriormente esteso la propria copertura. La superstation di Carpi (Mo) è stata collegata ad…

La radio secondo Linus: al centro la parola, poco interessante la musica di oggi
News
7166 visualizzazioni
News
7166 visualizzazioni

La radio secondo Linus: al centro la parola, poco interessante la musica di oggi

Nicola Franceschini - 14 ottobre 2018

"Al centro della mia vita c'è la parola, il comunicare, che si tratti di radio, scrittura, parlare in pubblico. Mi…