Il Friuli Venezia Giulia è la regione italiana dove si ascolta maggiormente la radio

Il Friuli Venezia Giulia è la regione dove si ascolta maggiormente la radio (con quasi 3 abitanti su 4 che la seguono quotidianamente), mentre la Calabria regista meno di 6 fruitori del mezzo ogni 10 abitanti.

Il dato emerge dall’indagine RadioTER ‘Giorno medio ieri’ relativa al secondo semestre 2020.

Rapportando il numero di chi dichiara di ascoltare quotidianamente la radio con la popolazione censita, sono emersi risultati che mettono in luce l’indice di penetrazione del ‘mezzo’.

Complessivamente le percentuali più corpose si raggiungono nelle regioni del centro-nord, anche se la Puglia si colloca nella metà alta della classifica totale.

Se il Friuli Venezia Giulia domina con il 73,31% di persone che ascoltano ogni giorno la radio, al secondo posto si posiziona il vicino Veneto con il 69,04%, mentre terza è la Valle d’Aosta con il 68,18%.

Leggendo dal basso la classifica, invece, come già anticipato abbiamo la Calabria con il 57,99%, seguita da Sicilia (58,53%) e Molise (59,86%).

La media nazionale è pari al 63,60%.

Questa la classifica totale, regione per regione:

1. FRIULI VENEZIA GIULIA 73,31%
2. VENETO 69,04%
3. VALLE D’AOSTA 68,18%
4. UMBRIA 65,98%
5. EMILIA-ROMAGNA 65,85%
6. MARCHE 65,01%
7. PUGLIA 64,65%
8. LAZIO 64,36%
9. LOMBARDIA 64,32%
10. ABRUZZO 64,22%
11. TOSCANA 64,18%
12. TRENTINO ALTO ADIGE 63,02%
13. BASILICATA 62,67%
14. SARDEGNA 61,47%
15. CAMPANIA 61,15%
16. PIEMONTE 61,00%
17. LIGURIA 60,39%
18. MOLISE 59,86%
19. SICILIA 58,53%
20. CALABRIA 57,99%

* FM-world –> per contatti e segnalazioni: info@fm-world.it