fbpx

Grave lutto a Radio Time Palermo: è morto Gioacchino Caponetto

A cura di Mauro Roffi

Un nuovo grave lutto ha colpito Radio Time, la nota e seguita emittente palermitana. Nella notte tra domenica 5 e lunedì 6 dicembre è venuto a mancare, a soli 59 anni, lo speaker radiofonico Gioacchino Caponetto, da tutti conosciuto come “Capo”. Caponetto era una storica voce radiofonica di Palermo (in onda su Time da tre decenni, dopo aver già operato su altre emittenti) e si è spento dopo una lunga malattia.

La notizia ha molto colpito sia lo staff dell’emittente, dopo la scomparsa solo alcuni mesi fa di Lello Sanfilippo, che il pubblico che lo seguiva da molti anni nei suoi programmi della mattina. Da poco era anche uscito un suo libro, ‘Capo cuore e pancia’.

Moltissime le testimonianze sulla sua forte personalità raccolte a Radio Time. Ne riportiamo due pubblicate da blogsicilia.it.

La prima è quella di Giuseppe D’Agostino, altro importante e storico speaker radiofonico: “Non eri solo un amico, sei stato la voce della mia giovinezza quando sognavo nella mia stanza di fare il tuo mestiere. Sei stato uno sprone nella mia carriera. Mi hai sempre trattato con calore ed affetto e io mi chiedevo ‘Ma come? Lui che per me è un mito!’. Avevamo detto tante volte ‘facciamo un programma insieme’ ma te ne sei andato prima che potessi esaudire questo mio desiderio. Ora insegna agli angeli come si fa Radio”.

“Ci sei sempre stato – ha raccontato commosso a sua volta Massimo Pisciotta, direttore di Radio Time – . Andavo al liceo ed al pomeriggio facevo i compiti ascoltando te su Radio Studio Sicar. Eri il mio idolo, il mio riferimento radiofonico. Quando Lello Sanfilippo mi ha aperto le porte di Time, mi ritrovai al primo giorno in onda con te: fu un’esperienza unica! In un istante da ‘mito’ eri diventato il mio collega”.

Mauro Roffi
mauro.roffi@fm-world.it

* Archivio News –> www.fm-world.it/news

* FM-world –> per contatti e segnalazioni: info@fm-world.it