Festival del Giornalismo Culturale di Urbino: la radio penalizzata dall’emergenza covid

L’emergenza covid ha penalizzato la radio e favorito le tv ‘all news’ e locali.

A sostenerlo, è il report ‘La scienza e il Covid’, realizzato da ricercatori dell’Istituto per la Formazione al Giornalismo dell’Università di Urbino e i cui risultati saranno presentati venerdì al Festival del Giornalismo Culturale di Urbino.

Durante la manifestazione, in programma il 9, il 10 e l’11 ottobre, verranno resi noti i risultati dell’indagine condotta attraverso interviste telefoniche, realizzate a giugno su un campione di oltre mille italiani.

La maggiore richiesta di informazione, legata al periodo del lockdown, avrebbe portato ad un +6% la fruizione delle tv ‘all news’ e addirittura ad un +8% per le tv locali.

La radio sarebbe stata penalizzata (-7%) dai minori spostamenti in auto per andare a lavoro, ma il segno ‘meno’ lo hanno registrato anche i social network con un -3% per Facebook, sfavorito dalla scarsa credibilità delle news condivise.

A compensare questo fenomeno, l’indagine rileva un +4% dei siti web di testate giornalistiche.

* FM-world –> per contatti e segnalazioni: info@fm-world.it