ASCOLTA LA RADIO CON LA NOSTRA APP

Esplodono 3 batterie: Rai “ferma” per un quarto d’ora in prima serata

12 giugno 2018
361 Visualizzazioni

Clamoroso black-out nella serata di martedì 12 giugno per le tre principali reti Rai.

In seguito all’esplosione di tre batterie della centrale elettrica di Saxa Rubra, il segnale di Rai1, Rai2 e Rai3 è saltato più volte tra le 20.30 e le 20.45 circa.

Il Tg1 è stato sospeso, mentre il Tg2 è andato in onda con difficoltà e Rai3 ha fatto slittare l’abituale “Un posto al sole”.

Rimandata anche la partenza dei Wind Music Awards, con conseguente spostamento in avanti anche per RTL 102.5 che – pur non essendo coivolta in alcun modo col black-out Rai – ne attendeva la partenza per la trasmissione radiofonica.

Nessun problema, tuttavia, sembra aver coinvolto l’emissione di Radio Rai e delle seconde reti tv.

Tramite un comunicato diffuso dall’Ufficio Stampa Rai su Twitter, l’azienda si scusa con i telespettatori per il disservizio, specificando che sono in corso le verifiche per accertarne cause e responsabilità.

Potrebbero interessarti

Confindustria Radio TV chiede più tutela dei diritti in rete
News
277 visualizzazioni
News
277 visualizzazioni

Confindustria Radio TV chiede più tutela dei diritti in rete

Nicola Franceschini - 19 ottobre 2018

Confindustria Radio Televisioni interviene sulla tutela dei diritti in rete. Oggi, il presidente Franco Siddi ha partecipato al Convegno "Uso…

DAB+: insufficenti le frequenze per le radio locali, secondo Aeranti-Corallo
News
1090 visualizzazioni
News
1090 visualizzazioni

DAB+: insufficenti le frequenze per le radio locali, secondo Aeranti-Corallo

Nicola Franceschini - 18 ottobre 2018

Aeranti-Corallo, l'associazione di categoria che rappresenta la maggiorparte delle radio e tv locali, interviene sull'assegnazione delle frequenze per il DAB+.…

64 anni fa, la radio diventava mobile con i primi ricevitori a transistor
News
1411 visualizzazioni
News
1411 visualizzazioni

64 anni fa, la radio diventava mobile con i primi ricevitori a transistor

Nicola Franceschini - 18 ottobre 2018

Fa quasi "tenerezza" pensare a quanto accadeva oggi, 64 anni fa. Era il 18 ottobre 1954, quando la Texas Intruments…