ASCOLTA LA RADIO CON LA NOSTRA APP

Dove si ascolta la radio: Radio3 vince in casa, Isoradio domina in esterna

18 marzo 2018
580 Visualizzazioni

E’ Radio3 l’emittente che – in termini percentuali – ha il maggior numero di ascoltatori “casalinghi”, mentre Isoradio quella più seguita fuori dalle mura domestiche. Il dato emerge dai volumi annuali 2017 dell’indagine RadioTER.

Nel dettaglio, i fedelissimi della terza rete Rai sono al 55,2% fruitori del mezzo in casa, al 34,2% fuori casa ed al 10,6% in entrambi i casi. E il caso di Radio3 è unico, in quanto non vi sono altre emittenti il cui seguito domestico supera quello esterno alle quattro mura.

L’ascolto casalingo, tuttavia, caratterizza tutte e tre le principali emittenti RAI, contraddistinte da un ascolto medio maturo in fatto di età. Radio1, infatti, occupa la seconda posizione in questo contesto, con un 42,9% di fruitori “interni” contro un 50,4% di “esterni” ed un 6,7% che ascoltano in entrambe le condizioni. Terzo posto, infine, per Radio2 con il 35,8% in casa, il 54,0% fuori casa ed il 10,2% sia dentro che fuori.

La RAI detiene però anche il record opposto, ovvero quello di emittente più seguita fuori casa. Stiamo parlando di Isoradio, il cui 84,7% degli ascoltatori l’ascolta in esterna (presumibilmente sulle autostrade), a fronte di un 11,6% casalingo ed un 3,7% sia interno che esterno.

Tutte le reti private, dunque, si posizionano tra questi estremi, anche se possiamo indubbiamente sottolineare un ascolto poco casalingo per Virgin (13,2%), RDS (14,3%), Kiss Kiss (15,2%), m2o (15,9%), Radio 105 (16,0%) e Deejay (16,2%). Radio Italia Solo Musica Italiana invece è la più seguita in casa dopo la RAI (33,4%), poco distanziata dal 29,3% che ottiene Radiofreccia, percentuale probabilmente condizionata in questo caso non dall’età adulta, ma dalla radiovisione. La stessa RTL 102.5 arriva subito dopo, con il 28,6%.

Dopo Isoradio, invece, le realtà con la maggior percentuali di ascoltatori fuori casa sono Radio Kiss Kiss (77,7%), Virgin Radio (77,6%), m2o (76,7%), RDS (76,2%), Radio 105 (73,6%) e Radio Deejay (73,0%).

Spetta infine a RTL 102.5 lo scettro di emittente più seguita in entrambe le condizioni, probabilmente dovuto alla presenza del network su tutte le piattaforme: 12,4% è la percentuale che ottiene, a cui segue il 10,8% di Radio Deejay.

Potrebbero interessarti

Social e radiovisione hanno snaturato la magia della radio? La testimonianza di una speaker
News
675 visualizzazioni
News
675 visualizzazioni

Social e radiovisione hanno snaturato la magia della radio? La testimonianza di una speaker

Nicola Franceschini - 21 ottobre 2018

"L’arrivo dei social ha travolto in parte la magia delle radio, così come l’invasione della radiovisione ha snaturato la meraviglia…

Il Meeting della Musica Indipendente torna su Rai Radio Live
News
127 visualizzazioni
News
127 visualizzazioni

Il Meeting della Musica Indipendente torna su Rai Radio Live

Nicola Franceschini - 21 ottobre 2018

Il MEI - Meeting della Musica Indipendente rivive su Rai Radio Live. L'emittente, che fa parte del pacchetto digitale della…

Confindustria Radio TV chiede più tutela dei diritti in rete
News
304 visualizzazioni
News
304 visualizzazioni

Confindustria Radio TV chiede più tutela dei diritti in rete

Nicola Franceschini - 19 ottobre 2018

Confindustria Radio Televisioni interviene sulla tutela dei diritti in rete. Oggi, il presidente Franco Siddi ha partecipato al Convegno "Uso…