ASCOLTA LA RADIO CON LA NOSTRA APP
ASCOLTA LA RADIO CON LA NOSTRA APP

Deejay TV: quando l’informazione fa la differenza

15 Gennaio 2018
1090 Visualizzazioni

Come ampiamente preannunciato, poco prima delle 22.00 di domenica 14 gennaio ha preso il via la programmazione di Deejay TV.

Il canale è il 69 sul digitale terrestre ed il 714 su Sky, che sostituisce il precedente progetto chiamato My Deejay.

Il palinsesto? Al momento, il ritorno su schermo di “Deejay Chiama Italia” (in onda in diretta al mattino alle 10.00 ed in replica alle 22.00) e le hit di “30 Songs” (alle 14.00 e alle 20.00).

Nel resto della giornata, solo video non stop con il meglio della programmazione della radio.

Considerando il fatto che Radio Deejay è una realtà molto “talk”, la trasposizione televisiva si differenzia molto in seguito alla massiccia presenza di musica.

Una scelta che potrebbe favorire soprattutto locali, bar, ristoranti e che non è nuova rispetto ad altre concorrenti quali Radio Italia ed R101. Soltanto il gruppo RTL 102.5 (tra le nazionali) ha puntato interamente sulla radiovisione, traendone peraltro risultati importanti in fatto di ascolti.

In che cosa si differenza dunque Deejay TV? Risposta semplice: facendo leva sulla potenza del proprio gruppo editoriale, lo fa con l’informazione.

Un’informazione basic, veloce, essenziale, ma continuamente aggiornata grazie a Repubblica.it.

A fondo schermo, è presente un “crawl” come avviene in diversi telegiornali, dove vengono riportati i titoli delle principali news del giorno e dell’ultima ora.

Una scelta che la distingue da RTL 102.5, dove i notiziari sono condotti, ma solo all’inizio dell’ora, e che la differenzia dalle altre reti solo musicali, che sull’informazione non hanno mai puntato.

Infine, sta colpendo anche la campagna pubblicitaria, che gioca sull’ambiguità del numero del canale (69) e sul fatto che Deejay TV ha cambiato posizione. Una posizione, peraltro, che la colloca vicina ad altre realtà musicali quali VH1 (67) e Radio Italia (70) e che potrebbe favorire lo zapping.

Potrebbero interessarti

Il futuro delle città, tra 5G ed Intelligenza Artificiale: l’opinione di Fulvio Giuliani
Eventi
264 visualizzazioni
Eventi
264 visualizzazioni

Il futuro delle città, tra 5G ed Intelligenza Artificiale: l’opinione di Fulvio Giuliani

Nicola Franceschini - 23 Maggio 2019

"Smart City" non fa rima con "Big City". Il futuro delle città connesse, sostenibili ed attrattive può riguardare anche centri…

Radio Capodistria festeggia 70 anni aprendo le porte agli ascoltatori
Eventi
414 visualizzazioni
Eventi
414 visualizzazioni

Radio Capodistria festeggia 70 anni aprendo le porte agli ascoltatori

Nicola Franceschini - 22 Maggio 2019

Nasceva il 25 maggio 1949, in un mix di lingue che univa italiano, sloveno e croato. Stiamo parlando di Radio…

Intelligenza artificiale e 5G: quale l’impatto nelle città del futuro? Anche FM-world a convegno
Eventi
265 visualizzazioni
Eventi
265 visualizzazioni

Intelligenza artificiale e 5G: quale l’impatto nelle città del futuro? Anche FM-world a convegno

Nicola Franceschini - 21 Maggio 2019

Che impatto avranno l’intelligenza artificiale ed il 5G nelle Smart cities e nella vita di tutti i giorni? Ricercatori, professionisti…