fbpx

DAB+: triplicate le vendite dei ricevitori in Italia nel primo semestre 2020

La ‘digital radio’ entra nella quotidianità degli italiani.

Il dato emerge da un report di World Dab, relativo al primo semestre 2020.

Grazie all’introduzione dell’obbligo di incorporare un ricevitore digitale negli apparecchi in vendita al pubblico, la presenza del DAB+ è triplicata tra gennaio e giugno.

L’Italia inoltre registra anche un 90% di ricevitori DAB+ installati sui nuovi modelli delle automobili, quarto mercato per percentuale dopo la Norvegia (che ha già effettuato lo switch off del segnale e che registra il 100%), la Svizzera (che lo ha annunciato) e il Regno Unito che lo sta programmando. I due Paesi si trovano rispettivamente al 96 e 94%.

Sono circa 5.300.000 i ricevitori presenti nel nostro Paese, a fronte dei quasi 45.000.000 del Regno Unito e degli oltre 16.000.000 in Germania.

L’offerta dei canali DAB+ a diffusione nazionale in Italia è pari a 50 emittenti, a fronte delle 54 nel Regno Unito e delle 70 in Svizzera.

* FM-world –> per contatti e segnalazioni: info@fm-world.it