fbpx

“Cura il gatto nero”: al via la nuova campagna di abbonamenti di Radio Onda d’Urto per salvare l’emittente

Radio Onda d’Urto è l'”emittente antagonista” di Brescia, operativa dal 1985.

Si ascolta in FM in varie zone della Lombardia (compresa la città di Milano), del Trentino e del Veneto occidentale.

Come tante altre realtà, l’emergenza Covid 19 ha messo in ginocchio la radio che ha sempre fatto affidamento sulla festa di agosto come momento di entrata fondamentale per l’emittente.

L’iniziativa – in programma dal 4 al 22 agosto – molto probabilmente per questo 2020 non ci sarà (o comunque non si potrà svolgere nelle abituali modalità), per cui Onda d’Urto lancia un appello molto diretto ai propri ascoltatori: la radio non ha le risorse per affrontare un intero anno di trasmissioni.

Per questo, la campagna di abbonamenti che si tiene ogni anno a dicembre, è stata anticipata a maggio (più esattamente da lunedì 18 a giovedì 28) per tentare di compensare quello che gli eventi esterni non potranno garantire.

Un appello – quello di Radio Onda d’Urto – che probabilmente in questo periodo accomuna le difficoltà di molte realtà, ma che poche finora le hanno esplicitato in maniera così diretta.

Radio Onda d’Urto è on-line all’indirizzo www.radioondadurto.org e, come la maggiorparte delle radio locali del nostro Paese, è presente anche sulla app di FM-world.

* FM-world –> per contatti e segnalazioni: info@fm-world.it