Cresce la digital radio in Europa e Nord-Africa: il resoconto del “WorldDAB” tenutosi a Bruxelles

8 Novembre 2019
1017 Visualizzazioni

“I Paesi in ritardo di adozione stanno accelerando la diffusione della loro rete digitale a un ritmo sorprendente”.

Sono le parole di Patrick Hannon, presidente di WorldDAB, la cui assemblea generale si è tenuta a Bruxelles nelle giornate del 5 e del 6 novembre 2019.

Come riporta RadioWorld, mentre l’Europa si prepara a disporre di ricevitori dotati di DAB+, durante la convention si è fatto il bilancio di come sta procedendo la digitalizzazione via etere del Vecchio Continente (e non solo).

Se Germania, Regno Unito e Svizzera hanno evidenziato i risultati di oltre dieci anni di “digital radio” (sono stati tra i primi Paesi a credere in questo tipo di trasmissione), passi da gigante lo stanno facendo altri Stati quali Belgio, Francia, Tunisia, Austria e Slovenia.

Diversi relatori hanno raccontato l’esperienza e l’evoluzione del DAB+ nelle loro rispettive zone di provenienza.

Se il 51% della popolazione tunisina oggi è coperto da segnali DAB+, in Austria la percentuale sale al 61%, fino al 73% in Slovenia e al 95% in Belgio.

I Paesi in oggetto, inoltre, hanno raggiunto l’attuale copertura in un tempo relativamente breve e comunque molto più velocemente dei primi che hanno creduto nella “digital radio”.

Infine un riconoscimento per l’Italia. Il “2019 WorldDAB Award for Outstanding Service” (miglior servizio) è stato assegnato a Sergio Natucci (foto), direttore operativo di DAB Italia.

Potrebbero interessarti

Un contenitore per gli adolescenti a casa: l’idea di Radio Immaginaria
News
50 visualizzazioni
News
50 visualizzazioni

Un contenitore per gli adolescenti a casa: l’idea di Radio Immaginaria

Nicola Franceschini - 29 Marzo 2020

Nasce un nuovo programma, dedicato agli adolescenti costretti in questi giorni a casa. Si chiama "IntERvallo 182" e vede la…

CNRTv: “Più sostegno alle emittenti locali, per scongiurare che l’intero settore collassi”
News
62 visualizzazioni
News
62 visualizzazioni

CNRTv: “Più sostegno alle emittenti locali, per scongiurare che l’intero settore collassi”

Nicola Franceschini - 29 Marzo 2020

"Le emittenti locali hanno bisogno di un forte sostegno, per scongiurare che l'intero settore collassi". A dichiararlo è il Coordinamento…

Radio Popolare piange la scomparsa di Raffaele Masto
News
114 visualizzazioni
News
114 visualizzazioni

Radio Popolare piange la scomparsa di Raffaele Masto

Nicola Franceschini - 29 Marzo 2020

Grave lutto a Radio Popolare. Ha recentemente perso la vita il giornalista Raffaele Masto, ricordato così dalla redazione dell'emittente: Raffaele…