ASCOLTA LA RADIO CON LA NOSTRA APP

Conti, Panariello e Pieraccioni per una settimana su RGS

1 agosto 2017
428 Visualizzazioni

Carlo Conti, Giorgio Panariello e Leonardo Pieraccioni per una settimana in onda in radio. Rai? Network nazionali? No, i tre artisti, in tour con il loro spettacolo teatrale, accompagneranno fino al 6 agosto gli ascoltatori di RGS Radio Giornale di Sicilia.

A loro sarà dedicato uno spazio quotidiano, in onda alle 13.00, con repliche alle 23.00 ed alle 6.00 del mattino, condotto da Filippo Marsala. Tra gag e aneddoti, il direttore di Radio Rai ed i due comici anticiperanno dettagli del loro spettacolo in scena il 6 agosto a Taormina.

Non è la prima volta che RGS dedica spazi a grandi artisti: Ficarra e Picone l’anno scorso, ma anche Giovanni Cacioppo, Angelo Pintus e Claudio Amendola: un botta e risposta di risate che gli ascoltatori hanno apprezzato ogni nuovo protagonista.

RGS si ascolta in FM in tutta la Sicilia, ma è presente anche su tutte le piattaforme digitali: sul digitale terrestre al canale 715, in streaming sul sito rgs.gds.it, sulla propria app.

Potrebbero interessarti

Radio Kiss Kiss torna alle dediche, in chiave 2.0
News
676 visualizzazioni
News
676 visualizzazioni

Radio Kiss Kiss torna alle dediche, in chiave 2.0

Nicola Franceschini - 14 ottobre 2018

"Tu ci metti la storia, noi ci mettiamo la radio!". Con questo claim, da lunedì 15 ottobre tornano le dediche…

Radio Bruno: un viaggio ininterrotto da Milano ad Ancona
News
755 visualizzazioni
News
755 visualizzazioni

Radio Bruno: un viaggio ininterrotto da Milano ad Ancona

Nicola Franceschini - 14 ottobre 2018

Da qualche giorno, Radio Bruno ha ulteriormente esteso la propria copertura. La superstation di Carpi (Mo) è stata collegata ad…

La radio secondo Linus: al centro la parola, poco interessante la musica di oggi
News
7282 visualizzazioni
News
7282 visualizzazioni

La radio secondo Linus: al centro la parola, poco interessante la musica di oggi

Nicola Franceschini - 14 ottobre 2018

"Al centro della mia vita c'è la parola, il comunicare, che si tratti di radio, scrittura, parlare in pubblico. Mi…