ASCOLTA LA RADIO CON LA NOSTRA APP

Arriva il primo festival della web-radio emiliano-romagnole

28 settembre 2018
559 Visualizzazioni

Si chiama Sonora Radio Fest ed è il primo festival delle web-radio dell’Emilia-Romagna.

L’evento si terrà mercoledì 10 ottobre all’antico convento di San Francesco di Bagnacavallo (Ra) e si inserisce tra le iniziative della Settimana di promozione della Cultura, dal 7 al 14 ottobre.

Il Sonora Radio Fest metterà a confronto fruitori e produttori di comunicazione radiofonica con lo scopo di condividere le buone pratiche per l’ideazione di percorsi aggregativi, lo sviluppo di contenuti di valore, la crescita della creatività e la valorizzazione di nuovi talenti.

Per la giornata saranno allestite quattro postazioni radio innovative e originali: Chiostro, Sala Oriani, Manica lunga, Sala delle capriate.

Le iniziative sono a ingresso libero ed i primi incontri prenderanno il via dalle 9.30 con la presenza di Matteo Caccia (Radio2 Rai), Andrea Borgnino (Radio Techetè), Laura Gramuglia (Radio Capital) e Federico Taddia (Radio 24).

Tra gli eventi di punta della giornata, alle 14.30 è in programma una tavola rotonda con le web-radio della Regione Emilia-Romagna, a cui parteciperanno tutte le realtà che collaborano con Radio Sonora: Radio Frequenza Appennino (Bologna), Look up radio (Bologna), Radio Alta frequenza (Bologna), Radio Jump (Forlì), Rumore web (Università di Modena e Reggio-Emilia), Radio Officina (Parma), Radio Planet on air (Faenza), Uniradio (Università di Cesena), Web Radio Giardino (Ferrara), Radio 5.9 (Carpi), Radio Revolution (studenti Università Parma), Usma Radio (Università di San Marino), Riccione web radio (Riccione), Radio Roxie (Anzola dell’Emilia), Radio Emilia Romagna.

Alle 16.00, live radio a cura delle web-radio partecipanti; nella Sala Oriani, l’evoluzione del podcast con Pablo Trincia (Veleno, Le Iene), Giorgio Minguzzi (Merita.biz), Gianni Gozzoli (Radio Sonora), Yann Ilunga (consulente podcast); nella Manica lunga, youtuber a confronto, con Human Safari, Fraffrog, Richardhtt, Danny Metal, The Walking Nose.

Infine, alle 19.45 storie e aneddoti di una vita tra radio e tv con il Trio Medusa, mentre alle 21 il cantautore Giorgio Poi in concerto nel chiostro e per finire con un dj-set a cura di Radio Sonora.

Potrebbero interessarti

Confindustria Radio TV chiede più tutela dei diritti in rete
News
239 visualizzazioni
News
239 visualizzazioni

Confindustria Radio TV chiede più tutela dei diritti in rete

Nicola Franceschini - 19 ottobre 2018

Confindustria Radio Televisioni interviene sulla tutela dei diritti in rete. Oggi, il presidente Franco Siddi ha partecipato al Convegno "Uso…

DAB+: insufficenti le frequenze per le radio locali, secondo Aeranti-Corallo
News
1050 visualizzazioni
News
1050 visualizzazioni

DAB+: insufficenti le frequenze per le radio locali, secondo Aeranti-Corallo

Nicola Franceschini - 18 ottobre 2018

Aeranti-Corallo, l'associazione di categoria che rappresenta la maggiorparte delle radio e tv locali, interviene sull'assegnazione delle frequenze per il DAB+.…

64 anni fa, la radio diventava mobile con i primi ricevitori a transistor
News
1374 visualizzazioni
News
1374 visualizzazioni

64 anni fa, la radio diventava mobile con i primi ricevitori a transistor

Nicola Franceschini - 18 ottobre 2018

Fa quasi "tenerezza" pensare a quanto accadeva oggi, 64 anni fa. Era il 18 ottobre 1954, quando la Texas Intruments…