Amadeus, ospite di Maurizio Costanzo a Isoradio, anticipa dettagli su Sanremo

“Siamo curiosi, l’assenza del pubblico è una situazione che non ha precedenti”.

Amadeus esordisce così su Rai Isoradio, nell’intervista rilasciata durante il programma ‘Strada facendo’.

I conduttori Maurizio Costanzo e Carlotta Quadri hanno dialogato con il presentatore e direttore artistico sull’ormai imminente 71esima edizione del Festival di Sanremo.

E proprio Costanzo ha confessato in diretta: “Mi ricordo Sanremo alla radio, che ci fosse il pubblico o meno non mi fregava, volevo ascoltare le canzoni.

Parole che hanno spinto Amadeus a dichiarare che Sarà un festival più radiofonico, certo: la musica non si ferma, è questa la cosa che ci interessa più di tutto”.

Del suo rapporto con Fiorello, che co-condurrà come l’anno scorso l’evento, ha raccontato: “Ci divertiremo in ogni caso, il rapporto di amicizia e allegria che ci lega è lo stesso. Per fortuna abbiamo belle canzoni anche quest’anno. Fiorello? Non so che cosa farà, non me lo vuole dire. Lo spirito nostro è rimasto quello di due ragazzi di 25 anni, come quando ci siamo conosciuti 35 anni fa”.

Tra commenti, anticipazioni e riflessioni, Amadeus e Costanzo si sono salutati con una richiesta a Isoradio: “Chiamateci quando arriva Fiorello a Sanremo”.

E la telefonata, per il pubblico dei 103.3, arriverà sicuramente.

* FM-world –> per contatti e segnalazioni: info@fm-world.it