Addio Raffaella Carrà, un lutto che coinvolge tutti

È un lutto che coinvolge tutti, quello relativo alla scomparsa di Raffaella Carrà.

Conduttrice, attrice, cantante, ballerina, la Carrà è stata una delle più grandi protagoniste del mondo dello spettacolo, a livello nazionale ed internazionale.

Nata a Bologna nel 1943, il suo esordio era avvenuto all’età di soli 8 anni partecipando al film di Mario Bonnard “Tormento del passato”.

Negli anni ’60 l’inizio della carriera vera e propria, dove si è cimentata dal cinema al teatro, dalla televisione alla radio.

E proprio alla radio è stata protagonista in Rai di alcuni appuntamenti tra i quali “Raffaella col microfono a tracolla”, “Gran varietà”, “Incontro con Raffaella Carrà”.

Non solo. Nell’autunno del 1996 – riporta Wikipedia – Raffaella Carrà, a vent’anni da “Gran Varietà”, tornò a condurre un programma radiofonico, in onda alle 12.30 quotidianamente su Radio Italia chiamato “Carràdio! Che sorpresa”.

Durante la trasmissione, Raffaella rispondeva ad alcune lettere a lei indirizzate e faceva ascoltare, ai radioascoltatori, alcuni brani contenuti nel suo ultimo lavoro discografico, “Carramba che rumba”.

Numerosissimi in queste ore i messaggi di cordoglio per la scomparsa di uno dei personaggi in assoluto più popolari e amati del mondo dello spettacolo.

* Archivio News –> www.fm-world.it/news

* FM-world –> per contatti e segnalazioni: info@fm-world.it