65 anni fa, la nascita della “Radio Televisione Italiana”

10 Aprile 2019
2169 Visualizzazioni

Da Radio Audizioni Italiane a Radio Televisione Italiana: risale al 10 aprile 1954 la data ufficiale in cui la RAI estese così la propria denominazione.

L’adattamento si era reso necessario, in seguito all’estensione della propria attività al settore televisivo avvenuto 3 mesi prima (il 3 gennaio 1954).

La RAI non faceva altro, dunque, che adeguare il proprio identificativo completo ai servizi che offriva alla propria utenza.

Una popolazione che nel 1954 vedeva ancora pochi abbonati alla televisione, ma che si sarebbero moltiplicati nel giro di pochi anni.

Il nome della società “RAI – Radio Audizioni Italiane”, quando l’emittente diffondeva solo programmi radiofonici, era nato nel 1944.

Il primo logo, con la nascita della televisione, venne realizzato proprio nel 1954 dal pittore e architetto Erberto Carboni.

Era caratterizzato da un carattere “egiziano”, con lettere squadrate e di grande impatto visivo.

Potrebbero interessarti

Svizzera: Radio Ticino potenzia informazione e intrattenimento
Talkmedia
62 visualizzazioni
Talkmedia
62 visualizzazioni

Svizzera: Radio Ticino potenzia informazione e intrattenimento

Redazione - 29 Settembre 2020

Più informazione e più intrattenimento, con un palinsesto studiato "ad hoc" dopo il lockdown dei mesi scorsi. Radio Ticino -…

Presidenziali americane: GR1 in diretta alle 3.00 per il confronto Biden-Trump
News
49 visualizzazioni
News
49 visualizzazioni

Presidenziali americane: GR1 in diretta alle 3.00 per il confronto Biden-Trump

Redazione - 29 Settembre 2020

La campagna elettorale americana entra nel vivo, a poche settimane dalle presidenziali. Rai Radio1 seguirà il primo confronto tra Joe…

Indagini d’ascolto: si chiude il terzo trimestre di RadioTER
Chart e trend
106 visualizzazioni
Chart e trend
106 visualizzazioni

Indagini d’ascolto: si chiude il terzo trimestre di RadioTER

Redazione - 29 Settembre 2020

Ultimi giorni per il terzo trimestre 2020 di RadioTER. L'indagine degli ascolti radiofonici, che si era fermata - in seguito…