Radio Bruno Estate: l’incasso sarà devoluto al Fondo di sostegno per i lavoratori dello spettacolo Music Innovation Hub

21 Luglio 2020
1163 Visualizzazioni

Il ‘Radio Bruno Estate’ torna a Modena, in piazza Roma davanti al Palazzo Ducale sede dell’Accademia militare, lunedì 27 e martedì 28 luglio, dalle 20.

La notizia la ricorda oggi anche l’Ansa, dove si anticipa che saranno una trentina gli artisti che si esibiranno in due serate di festa e spettacolo nel nome della musica live, con un occhio di riguardo per i lavoratori che stanno dietro le prime luci dello show e hanno sofferto il lockdown: al Fondo di sostegno per i lavoratori dello spettacolo Music Innovation Hub sarà devoluto l’incasso delle due serate.

Mille persone per sera, solo se avranno acquistato il biglietto in prevendita (10 euro più diritti circuito Vivaticket), potranno accedere ai posti a sedere distanziati davanti al palco, con mascherine e mantenendo le distanze interpersonali.

Le due serate, con il patrocinio del Comune di Modena e il supporto della Regione Emilia-Romagna, saranno ciascuna un evento unico, con i protagonisti della colonna sonora dell’estate che si avvicenderanno sul palco.

Lunedì 27 Francesco Gabbani, Pinguini Tattici Nucleari, Giusy Ferreri, Elettra Lamborghini, Le Vibrazioni, Aiello, Gaia, Shade, Rocco Hunt, Alessio Bernabei, Mr.Rain, Emma Muscat & Astol, l’ospite internazionale Dotan e una sorpresa che sarà annunciata solo il pomeriggio dello spettacolo.

Martedì 28 J-Ax, Francesco Renga, Diodato, Raf, The Kolors, Irama, Fred de Palma, Danti, Baby K, Annalisa, Bugo, Paolo Belli e Beppe Carletti con Yuri Cilloni (Nomadi), Cristina d’Avena.

Lo spettacolo sarà trasmesso in diretta su Radio Bruno e in tv sui canali del digitale terrestre 256, 71, 683.

Potrebbero interessarti

Il Covid colpisce Lillo e Gerry Scotti: “Il virus c’è e mena forte!”
Talkmedia
40 visualizzazioni
Talkmedia
40 visualizzazioni

Il Covid colpisce Lillo e Gerry Scotti: “Il virus c’è e mena forte!”

Nicola Franceschini - 26 Ottobre 2020

Non rallenta la seconda ondata del coronavirus. L'epidemia non guarda in faccia a nessuno e, tra gli ultimi colpiti dal…

Il 26 ottobre 1944 nasceva la RAI – Radio Audizioni Italiane
Talkmedia
96 visualizzazioni
Talkmedia
96 visualizzazioni

Il 26 ottobre 1944 nasceva la RAI – Radio Audizioni Italiane

Redazione - 26 Ottobre 2020

Il 26 ottobre 1944 nasceva la RAI. Non ancora la Radiotelevisione Italiana che conosciamo oggi, ma le Radio Audizioni Italiane.…

Che impatto avrà il ‘semi-lockdown’ sugli ascolti radiofonici?
Talkmedia
148 visualizzazioni
Talkmedia
148 visualizzazioni

Che impatto avrà il ‘semi-lockdown’ sugli ascolti radiofonici?

Nicola Franceschini - 26 Ottobre 2020

Da oggi, lunedì 26 ottobre, entrano in vigore le nuove limitazioni dell'ultimo DPCM. Stop a cinema e teatri, chiusura per…