Il 13 febbraio è la Giornata Mondiale della Radio

“La radio è un potente mezzo per celebrare l’umanità in tutta la sua diversità e costituisce una piattaforma per il discorso democratico”.

E’ da questa premessa che è nata la Giornata Mondiale della Radio, un evento che si celebra ogni anno il 13 febbraio.

Proclamato dagli Stati Membri dell’UNESCO nel 2011, il World Radio Day è stato adottato dall’Assemblea generale delle Nazioni Unite nel 2012.

“A livello globale – riporta il messaggio presente sul sito UNESCO – la radio rimane il mezzo maggiormente utilizzato.

Questa capacità unica di raggiungere il pubblico più vasto significa che la radio può plasmare l’esperienza della diversità della società, rappresentare un’arena in cui tutte le voci possono parlare, essere rappresentate e ascoltate.

Le stazioni radio dovrebbero servire comunità diverse – conclude l’UNESCO – offrendo un’ampia varietà di programmi, punti di vista e contenuti e riflettere la diversità del pubblico nelle loro organizzazioni e operazioni”.

Oggi la radio sta attraversando un periodo di forte cambiamento dal punto di vista tecnologico, che in parte può plasmarne anche i contenuti (pensiamo ai podcast fruiti “on demand”).

Il mezzo, tuttavia, si è sempre mostrato plasmabile ad ogni tipo di device. E’ sopravvissuto alla televisione e al web, diventandone parte integrante.

Ci sarà sempre qualcuno che racconterà un evento in diretta, informerà con i notiziari o intratterrà un pubblico che cerca divertimento.

Tanti auguri a chi la radio la fa o semplicemente a chi la ascolta.

Buona giornata della radio da FM-world!