fbpx

Tutte le novità del nuovo numero di Danceland

Dal numero doppio di dicembre 2020/gennaio 2021, Danceland ospita una pagina nella quale FM-World racconta le connessioni tra il mondo radiofonico, i podcast e il variegato universo della musica elettronica.

Il primo articolo è dedicato alle connessioni tra punk ed elettronica ed è firmato da Michele Travagli.

Creare un podcast è più semplice che suonare un pezzo (“anche se conta l’anima di chi suona e non la qualità dello strumento”) ed è praticamente alla portata di tutti, almeno dal punto di vista tecnico – si legge nell’articolo – Ciò che è realmente importante è la relazione tra strumento e persone: quella stessa relazione che il punk e l’elettronica, in tempi diversi, sono riuscite a creare con il proprio pubblico, oggi l’audio digitale on-demand la crea con il suo”.

Un numero doppio, come accennato, e più che speciale, quello che Danceland presenta in concomitanza con le festività natalizie. La cover story è dedicata ad un’icona indiscutibile come Kylie Minogue. Le interviste di questo numero vedono protagonisti Adrien Toma, Fabio Vela, Francesca Lombardo, Will Atkinson, Kharfi, Wlady, Roberto Zanetti e Giuseppe Ottaviani. Pastosi come sempre i contenuti dedicati a discografia, clubbing e festival, così come non mancano gli approfondimenti di WeAreEntertainment, Hyper Hyper, Midance, Rainbow Freeday, insieme a quelli succitati di FM-World. Immancabili le rubriche Plugware, Dance Directory e della Consolle Imbruttita; le recensioni di singoli, ep, album e compilation completano il numero di dicembre 2020/gennaio 2021 di Danceland nel migliore dei modi. 

Il nuovo numero di Danceland è sfogliabile a questo link