fbpx

Insomniac Radio: tutto il mondo dell’elettronica h24

Insomniac è uno dei brand più potenti nel variegato universo della musica elettronica.

Società statunitense fondata da Pasquale Rotella (nato in California ma dalle palesi origini italiane), Insomniac è nota soprattutto per l’organizzazione del festival Electric Daisy Carnival, la cui edizione 2021 è in programma al Motor Speedway di Las Vegas da venerdì 22 a domenica 24 ottobre prossimi: si tratta di uno degli appuntamenti clou nel calendario mondiale dei festival, con una line up che comprende centinaia di nomi, tra i quali spiccano Charlotte de Witte, Enrico Sangiuliano, Loco Dice, The Chainsmokers, giusto per citarne alcuni.

Da qualche tempo Insomniac ha messo più di un piede anche in Europa, grazie all’alleanza con la società olandese ALDA (A State Of Trance, Amsterdam Music Festival e tanto altro), la quale ha appena organizzato il festival SAGA a Bucarest.


Una realtà così dominante non può ovviamente risultare tale senza una propria radio.

Insomniac Radio è operativa 24 ore su 24, sette giorni su sette, sia tramite il sito internet che l’omonima app: in palinsesto nomi assoluti quali John Digweed e Paul Oakenfold, star conclamate quali Adam Beyer, Chris Liebing e Joris Voorn ed artisti che stanno rapidamente scalando gli indici di gradimento di fan, media e professionisti del settore.

Tra questi ultimi il brasiliano Vintage Culture, che dallo scorso venerdì 10 settembre trasmette su Insomniac Radio il suo radio show “Culture Shock” nel quale vengono proposti anteprime, festival edit (versioni speciali di tracce realizzate ad hoc per essere suonate appunto nei festival), remix e ospiti speciali. La famiglia di Insomniac Radio cresce sempre di più: Vintage Culture è una delle ultime new entry, insieme a quelle di Afrojack e Oliver Heldens.

(A cura di Danceland)

* Archivio News –> www.fm-world.it/news

* FM-world –> per contatti e segnalazioni: info@fm-world.it