A State Of Trance si avvicina alle 1000 puntate

armin van buuren a state of trance

Tra i generi dance più diffusi ed amati al mondo, la trance occupa decisamente un posto di assoluto rilievo. La sua è una community alquanto coesa, che vanta parecchi adepti anche in Italia, capaci di muoversi in centinaia in giro per l’Europa per gli eventi con protagonista questo genere, caratterizzato da melodie e da un crescendo costante ma mai aggressivo nei suoi bpm.

Se la trance è quasi considerata da molti una religione, l’olandese Armin van Buuren ne rappresenta il suo massimo profeta. Il suo programma radiofonico A State Of Trance festeggerà ad inizio 2021 la sua millesima puntata: in onda tutti i giovedì sui canali web e social di van Buuren e della sua etichetta discografica Armada, ASOT viene trasmesso da radio di ben 84 nazioni e vanta un ascolto settimanale di 42 milioni di ascoltatori. Un vero e proprio marchio di fabbrica che negli anni ha generato eventi e festival in tutto il mondo ed una serie di compilation discografiche attese con costante trepidazione dai sostenitori di questo genere.

In un’ideale classifica dei migliori dj dance di tutti i tempi, van Buuren concorrerebbe senza dubbio per la vittoria: proprio quest’anno ha festeggiato la 20esima presenza consecutiva nella Top 100 DJs Poll, la classifica che ogni anno decreta i 100 migliori dj, in base ai voti degli appassionati raccolti attraverso la pagina Facebook di DJ Mag. Oltre 1 milione e 300mila i voti raccolti quest’anno. Quest’anno van Buuren si è piazzato al quarto posto, ha vinto questa classifica per 5 volte e da 19 anni si piazza nei primi cinque posti.