Mediapulse: le radio più ascoltate in Canton Ticino

RSI Rete Uno si conferma l’emittente pubblica più ascoltata, Radio 3i domina tra le private, mentre RTO è la prima tra le italiane.

Sono questi, in estrema sintesi, i risultati dell’ultima indagine Mediapulse, ovvero gli ascolti delle emittenti in Svizzera.

Quelli su cui ci concentriamo sono i dati relativi al Canton Ticino, con l’analisi delle quote di mercato inerenti al secondo semestre 2020.

Complessivamente, le reti pubbliche attirano quasi i tre quarti dell’utenza, con una percentuale pari al 73,96%.

Quelle private sono a quota 20,86%, mentre le estere al 5,18%.

RSI Rete Uno conquista il 35,76% dell’utenza con una lieve crescita rispetto al secondo semestre 2019 (+0,37%).

Stabile Rete Due (3,88%), mentre Rete Tre ottiene il 18,06% (+0,06%).

Tra le reti pubbliche vi sono anche le tematiche Radio Swiss Jazz, Radio Swiss Pop e Radio Swiss Classic.

In questo caso, al vertice troviamo Pop (5,05%, -0,62%), seguita da Classic (0,67%, +0,05%) e da Jazz (0,46%, -0,10%).

Passando alle private, è positivo il bilancio per Radio 3i (13,92%, +0,72%), mentre si assesta Radio Ticino (4,84%, -0,55% ma in crescita rispetto al primo semestre 2020) e cresce la tematica digitale del gruppo RFT Pop (0,34%, +0,15%).

Infine, da sempre il Canton Ticino è anche zona di ascolto di emittenti italiane. Tra queste, al vertice troviamo RTO con l’1,07% (-0,11%), a cui fanno seguito Radio Italia Solo Musica Italiana (0,66%, -0,27%), One Dance (0,55%, +0,31%) e Otto FM (0,18%, non presente nell’indagine del secondo semestre 2019).

* FM-world –> per contatti e segnalazioni: info@fm-world.it